A DJI piacciono i nomi di Apple, domani forse arriva Mavic Air

DJI potrebbe prendere ispirazione dai portatili Apple e battezzare il nuovo drone Mavic Air. La presentazione è attesa per domani ma in rete trapelano diverse fotografie e anche alcuni dettagli tecnici

[banner]…[/banner]

Dopo Mavic Pro, domani potrebbe arrivare Mavic Air. A DJI sembrano andare a genio gli appellativi scelti da Apple per i propri notebook. Ecco i rapporti apparse in rete in queste ore, che provano ad anticipare le novità in arrivo durante la presentazione DJI programmata per domani.

Se inizialmente si aveva soltanto un piccolo indizio, dato dall’invito stampa, adesso la redazione di DroneDJ ha pubblicato nuove foto e possibili caratteristiche del futuro drone.

Dovrebbe chiamarsi Mavic Air, e potrebbe posizionarsi tra Spark e Mavic Pro all’interno della gamma prodotti DJI. Del primo riprenderebbe la posizione e la dimensione della camera, del secondo, invece, oltre alle braccia pieghevoli, alcune importanti caratteristiche tecniche della camera e del gimbal. Quest’ultimo, infatti, spiega DroneDJ, dovrebbe essere stabilizzato sui tre assi, non su due, mentre la camera potrebbe avere una risoluzione 4K.

Non è tutto, il futuro Mavic Air potrebbe disporre di sensori per il rilevamento di ostacoli, proprio come Mavic Pro, in grado di scattare foto da 32 MP. Tempo di volo stimato nelle indiscrezioni in 21 minuti, con un range ancora non noto. Anche il prezzo è totalmente sconosciuto, ma ancora per poco: la presentazione è attesa nella giornata di domani, per le ore 16:00 in Italia.