Home MacProf DTP e Web Design Adobe straccia ogni record di ricavi e profitti grazie al cloud: “È...

Adobe straccia ogni record di ricavi e profitti grazie al cloud: “È solo l’inizio”

Il passaggio al cloud è stato inizialmente accolto con sospetto ma i risultati danno ragione alla multinazionale di San Jose. Adobe straccia ogni record non solo nei risultati del trimestre appena concluso ma anche prendendo in considerazione l’intero anno fiscale.

Per quanto riguarda il trimestre il fatturato è stato pari a 1,31 miliardi di dollari, un incremento del 22% rispetto allo stesso periodo del 2014. Sempre nell’arco dei tre mesi sono aumentati di 350 milioni di dollari gli annualized recurring revenue (siglato ARR) della divisione digital Media e di 310 milioni di dollari lo stesso indice per la divisione Creative, grazie a 833mila nuove sottoscrizioni e abbonamenti tra utenti singoli e licenze aziendali per Creative Cloud.

adobe creative cloud icon 600
Adobe straccia ogni record anche in termini di reddito operativo che aumenta del 133% e di reddito netto che sale del 153%, questo con rilevazioni che rispondono ai principi fiscali GAAP, mentre le stesse percentuali sono del 58% e 59% con contabilizzazione non GAAP. Nei risultati per l’intero anno 2015 i ricavi sono stati di 4,80 miliardi di dollari con una crescita del 16%, mentre i servizi Adobe Marketing Cloud ricavi per 1,36 miliardi di dollari e un aumento del 30%.

Ricordiamo che Adobe è stata una delle prime big della tecnologia a credere e scommettere sul cloud, mossa che ha sollevato non pochi dubbi tra utenti, professionisti e aziende. Il passaggio però è stato assorbito e mtabolizzato, come dimostrano ampiamente i risultati dell’ultimo trimestre e del 2015. “Il nostro fatturato record e forte impulso sono un riflesso delle nostre soluzioni per contenuti e dati nel settore Digital Media e Digital Marketing” ha dichiarato Shantanu Narayen, presidente e chief executive officer Adobe. Le prospettive per i prossimi anni e per il futuro non sono meno promettenti: “La forte crescita rilevata dagli indice finanziari chiave riflettono le prestazioni straordinarie che abbiamo raggiunto nell’anno fiscale 2015” ha dichiarato Mark Garret, executive vice president e chief financial officer Adobe, prevedendo che “I benefici del nostro passaggio al cloud sono solo all’inizio”.

Offerte Speciali

AirPods 2 con custodia a ricarica wireless al prezzo minimo: 196,90 €

AirPods 2 quasi a metà prezzo e al minimo storico, 99 euro

Su Amazon gli AirPods 2 senza custodia di ricarica wireless vanno al minimo storico: solo 99 euro.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,938FollowerSegui