fbpx
Home Hi-Tech Audio / Video / TV / Streaming Aggiornamento Microsoft Teams, niente più caos nelle chiamate e videochiamate di gruppo

Aggiornamento Microsoft Teams, niente più caos nelle chiamate e videochiamate di gruppo

Oggi più che mai le chiamate e videochiamate di gruppo diventano fondamentali, non solo per scopi ricreativi, ma anche e soprattutto per il lavoro da casa. Mai fu più tempestivo e apprezzato, l’aggiornamento a Microsoft Teams, l’app che permette ai professionisti di collaborare tra team. Ecco perché l’app diventerà meno caotica.

Innanzitutto, Microsoft Teams introduce la soppressione del rumore in tempo reale. In questo modo le conversazioni saranno meno rumorose, con la totale eliminazione del rumore di sottofondo, come ad esempio il ticchettio di una tastiera o il suono di una radio in lontananza. La nuova funzione ridurrà al minimo questi rumori indesiderati, consentendo agli utenti di ascoltare ciò che viene detto in modo più cristallino.

Altra novità è la funzione “Alza la mano”, utile soprattutto nelle riunioni remote con molti partecipanti – o in particolare con persone loquaci. In queste situazioni può essere difficile far sentire la propria voce. Toccando l’icona Alza la mano si invia un segnale visivo a tutti durante la riunione, attirando così la loro attenzione, facendo capire che si ha qualcosa da dire.

Aggiornamento Microsoft Teams, niente più caos nelle chiamate di gruppo

Altre nuove funzionalità includono chat pop-out, per aiutare a saltare più facilmente tra le conversazioni, e un’app di prenotazione, che renderà più semplice la pianificazione e la conduzione degli appuntamenti virtuali. C’è anche il supporto per l’utilizzo offline e l’utilizzo con larghezza di banda ridotta, così da essere in grado di leggere i messaggi di chat e comporre risposte anche quando non si è online.

Infine, ci sono alcune nuove interazioni possibili sui dispositivi RealWear: in questo modo i lavoratori industriali saranno in grado di utilizzare l’app per accedere alle informazioni e comunicare a mani libere con i colleghi remoti dal proprio posto di lavoro.

Queste nuove funzionalità sono ora disponibili e, data l’attuale crisi sanitaria globale, non sarebbero potute arrivare in un momento migliore. Si tratta, dunque, di un aggiornamento  mirato, evidentemente consapevole.

Del resto, in appena una settimana, l’azienda ha visto i team crescere da 32 a 44 milioni di utenti giornalieri in tutto il mondo, con un numero maggiore di aderenti alla piattaforma man mano che un numero maggiore di paesi conferma le proprie strategie di isolamento e di smart working. Tale situazione ha portato la UE a richiedere ai colossi dello streaming di limitare la qualità visiva dei contenuti.

Se siete alla ricerca di un applicativo per le video conferenze, potete anche dare uno sguardo al nostro confronto tra Zoom e Skype.

Offerte Speciali

iPad Pro 11″ 256 GB scontato su Amazon: 949 €

iPad Pro 11″ 1 TB GB , minimo storico: 1018 euro

Su Amazon iPad Pro torna al prezzo minimo nella sua versione da 1TB GB cellular con schermo da 11 pollici. Lo pagate solo 1018 euro, quasi il 25% in meno del prezzo di listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,909FansMi piace
93,611FollowerSegui