fbpx
Home Recensioni Recensione Aiino MyRing, l’anello-stand per smartphone

Recensione Aiino MyRing, l’anello-stand per smartphone

Una maniglia per smartphone: è Aiino MyRing, un piccolo accessorio che abbiamo provato negli scorsi giorni e che, in pochi millimetri, migliora notevolmente la maneggevolezza degli smartphone trasformandosi all’occorrenza anche in un pratico supporto.

Com’è fatto

Dalla forma “a goccia d’acqua”, si compone sostanzialmente di due parti: un’area centrale ruotabile circondata da una cornice mobile. E’ sottile soltanto 3 millimetri e pesa appena 13 grammi, misura 3.7 x 3.1 centimetri ed è realizzato completamente in metallo, con una superficie satinata color canna di fucile.

Da un lato è stampato il logo dell’azienda, dall’altro c’è uno spessore in gel, lo stesso che troviamo in diversi supporti per agganciare lo smartphone al cruscotto dell’automobile. Tenendolo tra le dita l’impressione che si ha è di estrema solidità.

Come funziona

E’ sufficiente rimuovere la pellicola protettiva e fissarlo al retro dello smartphone o al dorso di una custodia precedentemente puliti per rimuovere qualsiasi traccia di grasso delle dita e polvere.

Fissata la piastra al telefono è sufficiente sollevare l’anello ed infilarci un dito dentro per beneficiare del sistema migliorando la presa del dispositivo con una sola mano. Il gancio si può sfruttare anche per appendere il telefono al collo – ad esempio – con il laccio di un porta-badge, una soluzione molto pratica al mare o in piscina senza ricorrere a una sacca trasparente nel caso in cui si possieda uno smartphone resistente ad acqua e polvere.

L’anello ha la duplice funzione di stand: la frizione è infatti piuttosto rigida e consente di sostenere il peso dello smartphone orientando l’anello nella posizione desiderata e supportando svariate angolazioni. La stabilità del supporto dipende anche dalla posizione in cui si fissa la piastra: se si sceglie una posizione centrale sarà molto più facile sorreggere lo smartphone mentre se pensate di agganciarlo al basso (abbiamo fatto anche prove di questo tipo) tenete conto che potrebbe cedere chiudendosi di lato.

Aiino MyRing

Come va

Innanzitutto la presa della soluzione in gel è eccellente: abbiamo provato a scuotere ripetutamente il dispositivo e la piastra non si è mossa neanche di un millimetro.

Per rimuoverla abbiamo dovuto esagerare strappandola via dal dorso del telefono e lo abbiamo fissato più volte allo smartphone provando il sistema con varie custodie fino a sfruttarlo qualche giorno anche con un iPad mini e un Kindle Paperwhite. Anche col tablet, più pesante del nostro iPhone, la presa non ha dato alcun cenno di cedimento.

Ci è piaciuto anche per quanto riguarda la funzione stand con lo smartphone inclinato in posizione orizzontale: per film e video è l’ideale. Non dimenticate inoltre che la piastra è di metallo ed è possibile sfruttare l’anello per agganciare il telefono a uno di quei supporti per auto che sfruttano un sistema di aggancio magnetico.

Aiino MyRing

Conclusioni

E’ un accessorio tre-in-uno (maniglia, supporto e piastra per supporti magnetici) per smartphone che ne migliora di molto la presa e l’utilizzo quotidiano, chiedendo in cambio solo 3 millimetri di spessore sul dorso e 13 grammi di peso aggiuntivi. La presa è solida e il sistema è valido – quantomeno per la funzione di maniglia – anche con tablet ed e-reader.

Prezzo al pubblico

Aiino MyRing è in vendita sul sito ufficiale per 9,99 euro.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,968FansMi piace
93,793FollowerSegui