fbpx
Home iPadia iPad Software AirHelp: rimborsi facili e veloci con il Boarding Pass Scanner

AirHelp: rimborsi facili e veloci con il Boarding Pass Scanner

Da oggi non servono più avvocati per diffidare la compagnia aerea a risarcire il ritardo di un volo. Ci pensa AirHelp, azienda specializzata nel campo, che ha lanciato il primo Boarding Pass Scanner anche tramite app, per permettere ai viaggiatori di controllare se hanno diritto a ottenere un rimborso direttamente dal gate di imbarco. Ecco come funziona.

Grazie al servizio, disponibile anche tramite applicazione iOS e Android, i viagiatori potranno controllare il proprio diritto al rimborso, nel caso di ritardo aereo, avviando immediatamente un reclamo al gate. Per usufruire della piattaforma, ai viaggiatori non resterà che scannerizzare il codice a barre sulla propria carta d’imbarco, utilizzando la fotocamera dello smartphone. Un’innovazione nel mondo del travel tech che affianca il lancio di Herman, il primo avvocato guidato da un’Intelligenza Artificiale creato appositamente per gestire il processo dei reclami in maniera smart.

airhelp

Boarding Pass consente di avviare la pratica di rimborso gratuitamente, e non ha costo per l’utente se non si ottiene realmente il risarcimento richiesto. Insomma, solo al momento di riscuotere il denaro sarà necessario corrispondere alla società una percentuale. A questo indirizzo sono evidenziati i costi del servizio, ma giusto per rendere l’idea, nel caso in cui il viaggiatore abbia diritto, e ottenga, un risarcimento di 600 Euro, dovrà corrispondere la somma di 150 Euro per l’assistenza legale ricevuta.

L’app AirHelp, da oggi è disponibile anche in italiano, gratis per iOS; si scarica direttamente da questo indirizzo.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,969FansMi piace
93,789FollowerSegui