fbpx
Home Hi-Tech Audio / Video / TV / Streaming AirPods sono i preferiti in USA ma non per la qualità audio

AirPods sono i preferiti in USA ma non per la qualità audio

Tra tutti gli auricolari wireless, gli utenti statunitensi preferiscono AirPods, assicurando così ad Apple il primo posto come marchio di riferimento in questo mercato.

Una ricerca di mercato però riserva due sorprese: AirPods sono i preferiti in assoluto, per diverse ragioni, ma non per la qualità audio. In secondo luogo Apple è il primo marchio ma è seguito a distanza molto ravvicinata da altri costruttori concorrenti.

Apple è il primo marchio preferito per gli auricolari wireless con il 19% delle preferenze degli utenti USA. Chi ha acquistato questo dispositivi di Cupertino apprezza il comfort e la stabilità nell’orecchio, la facilità d’uso e anche la portabilità. A sorpresa la qualità del suono si trova solo in quarta posizione.
AirPods sono i preferiti in USA ma non per la qualità audioIl primato di Apple come marchio in questo mercato è assediato da Sony, seconda con il 17% delle preferenze, solo due punti percentuali di distacco da Cupertino. Al terzo posto Samsung con il 16% delle preferenze.

Lo specialista di prodotti audio Bose è quarto in classifica. Gli utenti che hanno scelto auricolari senza fili Bose mettono la qualità del suono prima di tutto, seguito dalla cancellazione del rumore, al terzo posto comfort e indossabilità e ultimo il marchio.

Secondo la ricerca di Counterpoint nel 2018 in USA da soli gli AirPods hanno rappresentato il 75% di tutti gli auricolari senza fili venduti, con circa 35milioni di unità. Con l’atteso arrivo di AirPods 2 si prevede che Cupertino contribuirà non poco a sostenere questo mercato spingendo le vendite complessive del settore fino a 129 milioni di pezzi.
L’arrivo di Siri atteso su AirPods 2, così come degli assistenti vocali Assistente Google e Amazon Alexa sui modelli concorrenti, è indicato come una delle funzioni che più spingeranno il settore, perché permetterà agli utenti di usare direttamente lo smartphone per eseguire sempre più compiti e funzioni tramite comandi vocali.

Tra le alte nuove funzioni che più si prevede sosteranno le vendite, funzioni di aiuto e ausilio per chi ha problemi di udito, la traduzione in tempo reale e il monitoraggio per salute e benessere.

Novità per gli auricolari wireless di Apple potrebbero essere svelate in occasione del prossimo keynote Apple 25 marzo, in cui saranno presentati i nuovi servizi di TV in streaming e anche l’abbonamento per notizie, giornali e riviste digitali.

Offerte Speciali

Amazon spacca il prezzo di iPad Pro: sconto del 23%

Su Amazon piovono sconti per gli iPad Pro e iPad Air. Ribassi storici, con taglio al listino fino al 23% per i modelli Pro. Prezzi interessanti anche per gli iPad Air
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,420FansMi piace
95,272FollowerSegui