Al CES 2016 Griffin presenta il portachiavi che ricarica Apple Watch

Al CES 2016 Griffin propone uno tra gli accessori più interessanti per la ricarica di Apple Watch: un portachiavi che quadruplica l'autonomia dell'indossabile. Costerà 69,99 dollari.

Al CES 2016 Griffin propone uno tra gli accessori più interessanti per la ricarica di Apple Watch, non fosse altro perché totalmente portatile: si tratta di un porta chiavi con power bank incorporata, sul quale adagiare l’indossabile Apple per quadruplicarne l’autonomia. Da qui si accede direttamente al sito del produttore.

Prende il nome di Travel Power Bank e, pur nelle sue piccole dimensioni, è in grado di offrire la ricarica induttiva per Apple Watch, con un design estremamente semplice, magari non troppo ricercato. E’ assolutamente discreto e oltre a poterlo trasportare in borsa o in tasca, lo si può trasformare in un vero e proprio portachiavi, da utilizzare all’occorrenza.  Al suo interno una batteria da 800 mAh, che a detta del produttore dovrebbe assicurare quattro ricariche complete per lo smartwatch della Mela.

In questo modo, insomma, per viaggi di breve durata si potrà fare a meno della base ufficiale di ricarica, eliminando anche un cavo in più dalla valigia; in ogni caso, si dovrà utilizzare un cavetto MicroUSB standard per la ricarica del Travel Power Bank. Da un lato un accessorio realmente utile, anche se dall’altro, purtroppo, si segnala l’impossibilità di utilizzare il portachiavi Griffin per la ricarica di altri dispositivi: funziona solo con Apple Watch. Del resto la scarsa potenza della batteria, appena 800 mAh, risulta più che sufficiente per Apple Watch, mentre risulterebbe insufficiente per qualsiasi smartphone o tablet.

Il Travel Power Bank sarà in vendita al prezzo di 69,99 dollari, disponibile all’acquisto nel secondo trimestre del 2016.

Trovate tutte le novità del CES 2016 in questa sezione di Macitynet.

CES 2016 Griffin