Alexa salirà a bordo delle BMW entro l’anno

Non solo in casa; a partire dal 2018 Alexa entrerà a bordo delle auto a marchio BMW e Mini. In questo modo Amazon tenta di controbattere alla cavalcata CarPlay e Android Auto

BMW logo icon 700

Amazon non si accontenta di portare Alexa in ogni angolo delle case, e dopo i numerosi altoparlanti smart compatibili, ora è decisa a portare la propria tecnologia vocale sulle auto BMW. L’assistente virtuale arriverà a bordo di tutte le vetture BMW della serie 2018, compreso il marchio Mini.

Per la precisione, come suggerisce la redazione di Engadget, a partire dalla metà del 2018, tutte le nuove BMW vendute negli Stati Uniti, in Regno Unito e in Germania ospiteranno a bordo Alexa. In questo modo sarà possibile possibile utilizzare l’assistente vocale anche per chiedere informazioni riguardanti la navigazione o la ricerca di varie attività. In molti casi, le risposte vocali fornite dall’assistente includeranno “tab visivi” sul display della propria vettura.

alexa bmw mini

La mossa non è inaspettata: il tentativo di Amazon è quello di entrare a bordo del settore automobilistico prima che sia troppo tardi. In particolare gli avversari da battere sono Apple e Google, che hanno già iniziato a calcare questo palcoscenico grazie a CarPlay e Android Auto. Al momento, sebbene Amazon gestisca una fetta importante del settore degli altoparlanti intelligenti, rischia di restare in panchina per quel che concerne il settore automobilistico, che sembra essere braccato da Cupertino e Mountain View.