Anche iPhone 6S non ha lo stabilizzatore ottico per la fotocamera

Lo stabilizzatore ottico delle immagini lanciato per la prima volta da Apple soltanto su iPhone 6 Plus, continua ad essere presente soltanto sulla linea Plus dei telefoni della Mela. Lo conferma la scheda tecnica del nuovo iPhone 6S che, a quanto pare, non ne è dotato.

Per chi non lo conoscesse con lo stabilizzatore ottico, siglato OIS, obiettivo e sensore sono montati su un sistema “a molle” che assorbono il tremolio delle mani, molto utile nella acquisizione di video o fotografie in notturna, dove i tempi di scatto sono spesso più lenti di quelli in piena luce del giorno. Mentre su iPhone 6 qualcosa di simile viene gestito via software, su iPhone 6 Plus il compito è affidato al sistema meccanico che, in qualche caso, risulta più efficente.

Difficile dire se si tratta soltanto di una strategia di marketing, per meglio distinguere i due prodotti, o se effettivamente il modulo OIS occupa più spazio che sul più piccolo iPhone 6S purtroppo manca.

Schermata 2015-09-10 alle 09.13.03 stabilizzatore ottico iphone 6s

Articolo precedenteCollezione Apple Watch Hermès, ecco i prezzi
Articolo successivoOffice per iOS sfrutta già la penna di iPad Pro e le funzioni avanzate di iOS 9