Anche le e-cargo bike avranno l’ABS

In occasione dell’International Cargo Bike Festival, importante evento dedicato alle cargo bike, Blubrake ha mostrato l’adattabilità del suo sistema ABS anche per la nuova frontiera della mobilità leggera: le biciclette cargo a pedalata assistita.

Anche le e-cargo bike avranno l’ABS

L’International Cargo Bike Festival è il ritrovo annuale che si svolge a Groningen (Olanda) nel quale i grandi marchi del settore presentano novità e tendenze sulle bici da trasporto con in primo piano i modelli elettrici.

La città olandese, considerata la capitale mondiale della bicicletta, con più di 150 chilometri di piste ciclabili è la location ideale dove mettere in mostra le innovazioni delle bici cargo, una soluzione innovativa e con ampi margini di sviluppo poiché in grado di soddisfare bisogni differenti in termini di trasporto di merci e persone.

La diffusione dell’elettrico ha permesso anche a questo settore di ampliarsi, coinvolgendo grandi marchi di tecnologia già presenti nel mercato e-bike.

Tra i brand presenti, anche Blubrake, azienda leader nel mondo delle bici elettriche, che ha ideato il primo sistema ABS (anti-lock braking system) concepito per veicoli leggeri come le cargo bike. Il sistema è indicato ocme sicuro ed affidabile, in grado di evitare il bloccaggio della ruota (o delle ruote, a seconda della tipologia di veicolo) anteriori e lo slittamento del mezzo che, soprattutto in caso di carichi pesanti, rappresenta il maggior rischio per gli utilizzatori di cargo.

Anche le e-cargo bike avranno l’ABS

Con l’avvento dell’elettrico il mondo cargo in poco tempo ha assunto un ruolo sempre più importante all’interno della mobilità sostenibile cittadina, sia per il trasporto di persone, che di merci. Metodi di utilizzo spinti senza dubbio dalla maggiore comodità, che creano la necessità di porre l’attenzione sul tema della sicurezza in quanto le cargo e-bike possono raggiungere velocità elevate.

L’ABS blubrake è composto da quattro elementi chiave: un attuatore elettro-idraulico, che si collega all’impianto frenante dell’e-bike, un’unità di controllo, collegata alla batteria, un sensore di velocità, che misura la velocità 100 volte al secondo, rilevando ogni rischio di bloccaggio della ruota, e un’interfaccia utente, che mostra le informazioni principali del sistema.

L’unità di controllo, tramite algoritmi e misure del sensore di velocità, monitora la dinamica della e-bike e rileva eventuali condizioni di pericolo che si possono verificare durante una frenata brusca. In tali condizioni, l’ABS interviene e controlla in maniera continua la pressione idraulica del freno anteriore per garantire una frenata più fluida e una maggiore stabilità e manovrabilità della e-bike, riducendo il rischio di incidenti e ribaltamenti.

Anche le e-cargo bike avranno l’ABS

“Siamo sicuri che l’ABS di blubrake rivoluzionerà il mondo cargo in quanto garantisce massima sicurezza in qualsiasi situazione ed è attualmente l’unico sul mercato adeguato ai requisiti delle cargo bike”, ha dichiarato Fabio Todeschini, general manager del brand.

Le cargo sono mezzi complessi, con dinamiche particolari e differenti tipologie di prodotto a due, tre o quattro ruote con carico che può essere sia anteriore che posteriore. Queste caratteristiche hanno rappresentato per il team di ingegneria di blubrake una grande sfida, che siamo riusciti a vincere realizzando un prodotto altamente tecnologico, che crediamo diventerà imprescindibile per ogni e-cargo bike in futuro”.