HomeMacityFinanza e MercatoApple amplia il campus di Cork e assume 1300 nuovi addetti

Apple amplia il campus di Cork e assume 1300 nuovi addetti

Apple ha intenzione di ampliare il campus di Cork (Irlanda) con nuovi edifici destinati a uffici in grado di ospitare 1300 nuovi addetti per il quartier generale europeo della Mela.

La presenza di Apple a Cork risale al 1980 partita con un solo stabilimento produttivo e 60 dipendenti. Sono passati tanti anni: oggi l’Irlanda ospita oltre 6000 dipendenti Apple e un grande campus nella città di Cork.  Lo stabilimento originale si è ingrandito diverse volte ed è ora parte di un campus che riunisce AppleCare, Operations, Logistics e altri team, con personale di oltre 90 nazionalità. Cork è anche il quartier generale europeo di Apple, al servizio dei clienti in tutto il continente e oltre.

La nuova domanda di licenza edilizia è stata presentata al consiglio municipale di Cork e prevede una struttura di quattro piani con un seminterrato; il sito RTE riferisce che la struttura dovrebbe essere completata entro metà del 2025.

L’edificio sarà gestito utilizzando il 100% di energia rinnovabile e pannelli solari per tutta la struttura, e passerelle che consentiranno di spostarsi da un edificio all’altro. È previsto anche un Commute Hub per lo spostamento dei dipendenti con bici e stazioni di ricarica per scooter elettrici. Sono previsti altresì servizi di trasporto per i dipendenti e spazi verdi comuni.

Apple amplia il campus di Cork e assume 1300 nuovi addetti

“Siamo entusiasti di accelerare i nostri investimenti qui, man mano che cresce il nostro team e di ampliare il campus”, ha riferito Cathy Kearney, Vice Presidente responsabile European Operations di Apple. “Siamo orgogliosi di far parte di questa comunità e con questo nuovo progetto continueremo a creare posti di lavoro, a sostenere le organizzazioni locali e promuovere l’innovazione a beneficio di tutti gli utenti”.

gli accordi fiscali di Apple con l’Irlanda continuano ad essere sotto esame. L’Unione europea ha presentato appello contro la sentenza che precedentemente annullava oltre 14,4 miliardi di pagamento di tasse arretrate; nella vicenda irlandese, la sentenza favorevole ad Apple, secondo l’UE, è contraddittoria nella parte in cui stabilisce che la Apple in Irlanda non era responsabile di pagamenti significativi per le sue attività.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di AppleFinanza e Mercato sono disponibili ai rispettivi collegamenti. Tutti gli articoli che parlano di iPhoneiPad, Mac, Apple Watch e Apple TV sono disponibili ai rispettivi collegamenti.

Offerte Speciali

Tim Cook prevede difficoltà di approvvigionamento di iMac e iPad

Amazon sconta del 22% l’iMac “top”, risparmio di quasi 400 €

iMac M1 CPU 8 core e GPU 8 core al prezzo minimo. Risparmio di 370 € grazie ad un ribasso del 22%
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial