Apple, dettagli su iTunes Radio

Il servizio iTunes Radio offre accesso gratuito a centinaia di stazioni. Possibile accedere a stazioni ispirate alla musica che l’utente ascolta abitualmente, a stazioni in evidenza curate da Apple e altre suddivise per genere, personalizzate in base ai suoi gusti.

Apple, dettagli su iTunes Radio
Eddie Cue iTunes Radio

Alla WWDC di San Francisco, Apple ha annunciato iTunes Radio, un servizio di Internet radio gratuito (inizialmente disponibile solo negli USA) con oltre 200 stazioni con integrato catalogo di musica dall’iTunes Store. Quando l’utente si sintonizza su iTunes Radio dall’iPhone, iPad, iPod touch, Mac, PC o Apple TV, potrà accedere a stazioni ispirate alla musica che ascolta abitualmente, a Stazioni in Evidenza curate da Apple e a stazioni suddivise per genere, personalizzate in base ai suoi gusti. iTunes Radio cambia in base alla musica che l’utente ascolta e scarica: pià si usa iTunes Radio e iTunes, più la radio capirà cosa l’utente ama ascoltare personalizzando l’esperienza. iTunes Radio offre anteprime esclusive con “primi ascolti” degli artisti più famosi, integrazione con Siri e la possibilità di taggare o acquistare qualsiasi cosa si ascolti con un clic.

Il sistema offre agli appassionati di musica la possibilità di ascoltare migliaia di nuovi brani ogni settimana così come musica in esclusiva di artisti, sia emergenti che famosi. iTunes Radio ospiterà anche eventi speciali come streaming live dall’iTunes Festival di Londra e altre sessioni esclusive.

Qui sotto la galleria di immagini scattate al keynote da Macitynet.

Disponibile in autunno, iTunes Radio offrirà un’esperienza personalizzata sin dal primo istante, poiché propone musica basata sullo storico di ciò che si è ascoltato e sugli acquisti precedenti dell’utente su iTunes. Quando l’utente ascolta un brano che gli piace su iTunes Radio o nella propria libreria musicale, potrà creare una stazione su misura in base a queste. Basta cercare gli artisti, i brani o i generi, e il sistema costruirà una stazione su misura intorno alle scelte dell’utente.

Siri permetterà di rendere l’esperienza di ascolto fa ancora più divertente: è possibile usare frasi del tipo: “Chi canta questa canzone?” o “Trovane altre simili”, oppure dire qualcosa del tipo:  “Vai su una stazione jazz” o chiedere di sintonizzarsi sulle stazioni e i generi preferiti. È anche possibile mettere in pausa, interrompere o saltare un brano, così come chiedere di aggiungere dei brani alla lista dei desideri, per scaricarli in un secondo momento.

Apple fa sapere che iTunes Radio è sovvenzionata tramite pubblicità e quindi totalmente gratuita. Gli utenti di iTunes Match riceveranno iTunes Radio senza pubblicità: anziché ascoltare qualche spot occasionale, con iTunes Match l’esperienza di ascolto sarà interamente priva di annunci. Con iTunes Match (24,99 euro l’anno), tutta la musica, anche quella importata da CD, viene archiviata su iCloud. iTunes Radio può quindi usare informazioni su tutta la collezione musicale dell’utente per offrirgli stazioni ancor più personalizzate.