fbpx
Home iOS AppleTV Apple e Netflix scuotono l'industria cinematografica

Apple e Netflix scuotono l’industria cinematografica

L’industria cinematografica sta cambiando, e anche i giganti del settore si accorgono di un’offerta completamente rinnovata, anzi rivoluzionata, rispetto al passato. Mentre alcuni protagonisti e colossi del settore sono ancora restii nell’abbracciare il mondo dello streaming, altri hanno capito che bisogna allearsi. Tra gli artefici del cambiamento sono indicati Apple e Netflix, questo nonostante la multinazionale di Cupertino non abbia ancora lanciato la sua offerta video.

Sebbene restino al momento sconosciuti i programmi di Apple sui contenuti originali, non è più mistero l’accordo con lo studio indipendente A24, che tra le altre ha prodotto film come Lady BirdMoonlightEighth Grade. A ciò si aggiunge, come riporta The Hollywood Reporter, che anche altri giganti del settore, Paramount Pictures per fare un esempio, hanno stipulato contratti multi-immagine con Netflix.

Con tvOS 12 Apple TV 4K di qualità cinematografica

Fanno da contraltare, invece, Disney e Warner Bros, che si tengono a debita distanza da Netflix, per tutelare le proprietà intellettuali in vista di lanciare piattaforme di streaming proprietarie. La verità è però sotto gli occhi di tutti: il cinema sta cambiando, e molti colossi dovranno abbracciare la filosofia di Apple e Netflix per portare avanti con successo le produzioni, che fino ad ora, invece, hanno vissuto all’interno di un contesto completamente differente.

Il rapporto afferma che gli accordi stipulati da Paramount con Netflix potrebbero portare anche a contenuti esclusivi, non pensati per l’uscita nelle sale, ma solo all’interno delle piattaforme di streaming.
Netflix punta all’Oscar: tre film debutteranno al cinema prima che in streamingSi resta in attesa di capire quali saranno le scelte di Apple, che a breve partirà con il suo ciclo di produzioni originali, mentre il recente accordo con A24 porterebbe alla realizzazione di nuovi film e show televisivi. Tuttavia, al momento Netflix conserva il suo vantaggio nella produzione di contenuti originale rispetto ad Apple. D’altro canto, gli analisti pensano che Apple potrebbe seriamente competere con Netflix entro il 2025, generando oltre 4 miliardi di fatturato con i contenuti originali.

Anche se l’affare tra Apple con A24 si risolve in una piccola operazione per Apple, secondo gli osservatori di The Hollywood Reporter Cupertino sta contribuendo in modo fondamentale alla rivoluzione in corso del cinema, che attualmente viene scosso dal sistema di diffusione tramite streaming.

Offerte Speciali

Amazon sconta iPhone XR 64 GB a 616€, ribassi fino al 23%

Amazon sconta iPhone XR 64 GB a 616€, ribassi fino al 23%

Su Amazon trovate oggi in sconto gli iPhon XR. Anche se sono solo alcuni colori in offerta, le occasioni da cogliere sono importanti: iPhone XR 64 a 616 Euro
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,422FansMi piace
95,278FollowerSegui