Home Macity Mac OS X Apple ha abbandonato CUPS, il sistema di stampa usato anche nel mondo...

Apple ha abbandonato CUPS, il sistema di stampa usato anche nel mondo Linux?

Il public repository di CUPS (Common Unix Print System), il progetto open-source usato come spooler di stampa modulare per sistemi operativi di tipo Unix, sembra in fase di stallo da quando lo sviluppatore che guidava il progetto, è andato via da Apple nel 2019 per creare una sua azienda.

A riferirlo è il sito Phoronix spiegando che Apple ha adottato CUPS per Mac OS X nel 2002 ed ha assunto il suo autore, Michael Sweet, nel 2007 quando la Casa di Cupertino ha anche acquisito il codice sorgente di CUPS. Lo sviluppo sembra essere continuato fino a quando Sweet è rimasto in azienda (dicembre 2019). All’epoca allo sviluppatore erano state chieste informazioni sul futuro dello spooler di stampa e aveva risposto che “CUPS è ancora di proprietà e gestito da Apple. Ci sono altri due ingegneri che lavorano nel printing team responsabili dello sviluppo di CUPS e continueranno a lavorare su bug fix almeno nell’immediato futuro.

Nonostante le dichiarazioni, lo sviluppo di CUPS sembra ora in fase di stallo. C’è stato un solo commit nel repository GIT di CUPS in tutto il 2020, contro i 350 commit eseguiti nel 2019 -quando Sweet lavorava ancora per Apple – e i 348 commit dell’anno prima.

Apple ha abbandonato CUPS, il sistema di stampa usato anche nel mondo Linux?

CUPS è una tecnologia che viene sfruttata non solo da macOS ma è implementata da tutte le distribuzioni di Linux e la gran parte delle varianti di Unix; è di grande importanza per Apple e non solo giacché consente di di creare sistemi di stampa molto flessibili, integrabili in profondità nel sistema operativo.

Le ultime release di CUPS offrono, tra le altre cose, il supporto alle stampanti 3D in base alle direttive previste nel white paper del Printer Working Group (consorzio di produttori).

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,827FollowerSegui