Apple HomePod arriva in Cina all’inizio del 2019

Anche se HomePod è arrivato dopo Amazon Echo e gli speaker Google, sarà il primo ad approdare in Cina nei primi mesi del 2019

HomoPod, tutto sull’altoparlante Apple con Siri a bordo

Apple lancerà HomePod in Cina nei primi mesi del 2019. Questa volta non si tratta di una indiscrezione, ma di una anticipazione che proviene direttamente da Cupertino. La multinazionale della Mela infatti negli scorsi giorni ha pubblicato un riferimento diretto all’arrivo di HomePod in Cina nei siti web sia in Hong Kong che nel Paese del Dragone. Nell’indicazione non viene precisata la data esatta di rilascio ma si punta genericamente all’inizio del prossimo anno.

Vengono anche anticipati i prezzi: in Cina costerà 2.799 renminbi o dollari di Hong Kong, che corrispondono a circa 358 dollari, un prezzo in linea con quello in USA. Ricordiamo che in Francia, Germania e Spagna dove HomePod è già disponibile è proposto a 349 euro, prezzo atteso in Italia quando lo speaker sarà commercializzato anche nel nostro Paese.

Apple HomePod arriva in Cina all’inizio del 2019Il mercato degli speaker smart è nato negli USA soprattutto grazie ad Amazon Echo e poi anche con i dispositivi di Google, apprezzati per le funzioni di assistente vocale e comandi smart anche per il controllo di elettrodomestici, musica e casa. Su questo versante Apple è arrivata in ritardo con HomePod con Siri, molto apprezzato per l’elevata qualità audio, meno invece per l’integrazione con HomeKit e funzioni smart.

Con l’arrivo già programmato di HomePod in Cina Apple sarà il primo costruttore statunitense a sbarcare in questo importante mercato, ma dovrà competere con i costruttori locali Alibaba, Xioami e Baidu che al momento dominano il mercato degli speaker smart con dispositivi molto piacere economici.

Per quanto riguarda l’Italia i più ottimisti nutrivano qualche speranza per novità durante il keynote Apple 30 ottobre ma non ce ne sono state, così l’appuntamento è rinviato al 2019