Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Futuroscopio » Apple brevetta un MacBook dallo schermo con tocco e risposta

Apple brevetta un MacBook dallo schermo con tocco e risposta

Dal Patent & Trademark Office statunitense emerge un brevetto di Apple che fa riferimento a “strutture piezoelettriche” con le quali è possibile implementare funzionalità di reazione tattile nei futuri Mac.

A riferirlo è il sito PatentlyApple spiegando che zone tattili di questo tipo sono nel brevetto collocate in punti di appoggio dei polsi, nel trackpad e nel display touch.

Da quello che si può intuire guardando la descrizione del brevetto, è che Apple sta valutando la possibilità di offrire su qualche Mac futuro funzionalità touch screen, sulla falsariga di quanto visto su alcuni laptop con Windows, offrendo la possibilità di toccare lo schermo come si fa con gli smartphone o gli iPad ma offrendo al contempo un feedback tattile.

Tempo addietro Joanna Stern del Wall Street Journal aveva chiesto a Craig Federighi – Vice Presidente Senior responsabile Software Engineering di Apple – se prima o poi arriverà un Mac con touch screen; Federighi all’epoca aveva risposto: “Chi può dirlo?”, aggirando la domanda ma senza replicare con un secco “no”, probabilmente a conoscenza di brevetti come quello di cui stiamo parlando.

Apple ha brevettato un Mac con display touch e scocca aptica

Nel brevetto in questione, Apple evidenzia che dispositivi elettronici quali laptop, tablet e smartphone, offrono diverse modalità per notificare eventi all’utente: suoni, output aptici come ad esempio una vibrazione, la visualizzazione a schermo di una notifica e così via. L’output aptico può essere fornito da un attuatore, con un sistema vibrante o motorino oscillante; questi sistemi, spiega Apple, tipicamente fanno vibrare tutto il dispositivo e non sono in grado di fornire output aptico in specifiche zone o spazi ristretti.

Nel brevetto di Apple si evidenziano moduli in grado di fornire output aptico in specifici punti, come ad esempio superfici touch, trackpad, display touch-sensitive, alloggiamenti e tastiere virtuali.

Come sempre ricordiamo che Apple brevetta annualmente centinaia di brevetti e non sempre ciò che viene registrato presso il Patent Office si trasforma in prodotti veri e propri. Per conoscere tutte le novità sui brevetti Apple, fate riferimento alla nostra sezione dedicata.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Confronto iPhone 15 contro iPhone 14, quale scegliere

Su Amazon ancora ribassi per iPhone 15, ora al minimo storico con prezzo da 769€

Si allarga lo sconto su iPhone 15. Sono in promozione sia i modelli da 128 Gb che quelli di 256 Gb. Risparmio record fino al 21% e prezzi di 210 € sotto quelli consigliati da Apple.

Ultimi articoli

Pubblicità