Apple Park è una meraviglia di piante e verde, il drone non è mai volato così vicino

Apple Park sorprende con una esplosione di verde: nel nuvo video dal drone prati e piante dentro e fuori l’Astronave mostrano l’aspetto finale. Grazie a un volo ravvicinato spiccano le immense vetrate della caffetteria, il centro visitatori e altro ancora

È la prima volta che guardando un video dal drone di Apple Park si ha l’impressione di ammirare uno dei render che già anni fa mostravano la struttura completa prima ancora dell’inizio dei lavori. In poche parole ora Apple Park sembra davvero completo e questo non perché sono stati posizionati tutti ma proprio tutti i pannelli solari sul tetto, o per un altro dettaglio architettonico di un edificio secondario: l’effetto di completezza è dato dalle grandi distese di prati e piante.

Ora le oltre 9.000 piante di mele, albicocche, cachi e ciliegie sono quasi tutte in posizione, sia dentro che fuori dall’Astronave. Linee guida e filosofia del progetto lo avevano anticipato da anni: il nuovo quartier generale di Apple è perfettamente inserito nella natura locale, ed ora finalmente il risultato è davanti ai nostri occhi.

apple park verde 1

Ma questa non è l’unica sorpresa del video, ancora una volta realizzato dal pilota di droni Matthew Roberts: questa volta il velivolo si avvicina in modo sorprendente alle mega vetrate della caffetteria, offrendo una inquadratura mozzafiato dei colossali pannelli di cristallo Made in Germany che nelle giornate soleggiate, e sono numerose in California e a Cupertino, possono scorrere di lato creando uno spazio continuo tra dentro e fuori.

Nel breve ma spettacolare video il drone sorvola anche il centro visitatori appena inaugurato che sorge proprio dall’altro lato della strada. Sotto l’Apple Store con i prodotti che tutti conoscono, ma anche con una serie di gadget marchiati Apple che si possono acquistare solo con un viaggio a Cupertino. Nel frattempo i lavori proseguono, soprattutto per il fitness center e le strutture sportive.