Apple Pay, ecco come funziona il nuovo sistema di pagamento Apple

Un sguardo su come funziona Apple Pay, il nuovo sistema di pagamento introdotto da Apple e attivo con iPhone 6, iPhone 6 Plus e Apple Watch

Apple Pay è il nuovo ambizioso tentativo di Apple di sostituire il vecchio e usurato portafoglio fisico con un portafoglio elettronico, allo scopo di rendere più semplice ogni operazione di pagamento, online ma anche fisica.

Per poterla sfruttare è necessario possedere uno dei nuovi iPhone 6 e iPhone 6 Plus, all’interno dei quali potrete caricare i dati della vostra carta di credito, che verrà automaticamente verificata presso il vostro emittente e salvata all’interno di Passbook, la ben conosciuta applicazione di iOS.

I dati della carta di credito saranno salvati all’interno di un nuovo Secure Element, un chip dedicato di iPhone 6, che si preoccuperà di mantenere al sicuro tutte le informazioni e proteggerle in maniera riservata e criptata, tanto che – nel caso il vostro iPhone venisse smarrito o rubato – sarà sufficiente disattivare il dispositivo con Trova Il Mio iPhone per dormire sonni tranquilli, senza dover annullare la carta di credito presso l’istituto di emissione.

Apple - Apple Pay

Una volta caricate le informazioni sul dispositivo, qualunque pagamento potrà essere eseguito con la massima convenienza: in un negozio fisico basterà avvicinare iPhone all’apposito sensore premendo allo stesso tempo sul touch ID ed in pochi secondi il pagamento sarà confermato, senza che nessuno debba maneggiare la vostra carta di credito o possa leggere il vostro nome sulle stessa; online, invece, sarà possibile effettuare acquisti semplicemente cliccando l’apposito tasto “paga con Apple Pay” e sfruttando sempre il touch ID per conferma.

Apple - Apple Pay online

I dati dei pagamenti godranno del massimo riserbo ed Apple non li condividerà con altri istituti per finalità di marketing o demografiche, saranno conosciuti solo dall’esercente, dall’utente e dal suo istituto di credito.

Il pagamento potrà essere effettuato anche sfruttando il nuovo Apple Watch (che come noto può essere utilizzato solo in abbinamento ad un iPhone), avvicinandolo al sensore di pagamento e premendo il tasto dedicato con un doppio click per autorizzare il pagamento. Con Apple Watch, Apple Pay potrà essere attivato anche se in possesso di iPhone 5, 5S o 5C.

Apple - Apple Pay apple watch

Apple ha stretto accordi con tre le principali società di carte di credito al mondo, American Express, Visa e Mastercard, oltre che con le cinque principali banche emittenti USA – American Express, Citybank, CapitalOne, Chase e Wells Fargo, e molte altre più piccole realtà finanziarie, per assicurare una partnership il più ampia possibile.

Al momento Apple Pay è attivo solo negli USA, in oltre 220 mila esercizi, oltre che su diversi partner online, ma Apple ha promesso di portare questo sistema di pagamento anche altrove il prima possibile.

Apple - Apple Pay iphone 6