fbpx
Home Macity Hardware Apple iPhone 6 e 6 Plus, sintesi delle novità: in Italia dal 3...

iPhone 6 e 6 Plus, sintesi delle novità: in Italia dal 3 ottobre?

Apple ha definito iPhone 6 e 6 Plus come il più grande aggiornamento nell’intera storia di iPhone, un chiaro riferimento alle dimensioni dello schermo ma al contempo anche indicazione delle importanti novità hardware e funzionali introdotte rispetto alla generazione precedente.

Più larghi per ospitare gli schermi da 4,7” e 5,5” con tecnologia Retina HD e iPS, i nuovi iPhone 6 e iPhone 6 Plus sono più sottili di iPhone 5s ed offrono una qualità video sconosciuta fino a oggi negli smartphone della Mela: un milione di pixel e densità di 32 ppi per iPhone 6 e oltre 2 milioni di piexel con risoluzione Full HD per iPhone 6 Plus che raggiunge una densità di ben 401 ppi.

Per la prima volta i nuovi iPhone 6 integrano la tecnologia NFC: anche se il sistema di pagamenti Apple Pay sarà inizialmente disponibile solo in USA, grazie al Near Field Communication sarà possibile abbinare numerosi speaker, cuffie e altri accessori ancora ai nuovi iPhone 6 semplicemente accostando lo smartphone al dispositivo desiderato. Il salto generazionale sarà avvertibile anche grazie all’integrazione del processore Apple A8 con architettura a 64 bit e composto da 2 miliardi di transistor, il doppio rispetto ad Apple A7. Per A8 Apple dichiara un incremento delle prestazioni del 25% e una efficienza energetica migliorata del 50%. I dati relativi all’autonomia di iPhone 6 e 6 Plus confermano prestazioni almeno uguali ma per lo più superiori in durata rispetto a iPhone 5s, questo nonostante la presenza di display sensibilmente più grandi.

iphone 6 monument valley 620

Nei nuovi iPhone 6 è stata migliorata sensibilmente la fotocamera: la risoluzione rimane da 8 megapixel ma con sensore completamente rinnovato, con messa a fuoco automatica, riduzione del rumore e stabilizzazione dell’immagine: digitale per iPhone 6 e ottica con iPhone 6 Plus. La registrazione video arriva a 1080p fino a 60 frame al secondo con effetto slow motion raddoppiato a 240 frame al secondo invece di 120 fps di iPhone 5s; migliorata anche la fotocamera frontale FaceTime HD con apertura f2.2 in grado di catturare l’81% in più di luce ambiente: ora è possibile scattare non solo foto HDR ma anche video.

L’elenco delle novità e delle nuove funzioni di iPhone 6 e 6 Plus è ancora lungo: qui ci limitiamo a segnalare il supporto a 20 tipi diversi di LTE, incluse le chiamate Voice Over LTE dove disponibili e l’integrazione del Wi-Fi 802.11ac che promette un incremento teorico massimo di tre volte rispetto alle tecnologie precedenti, infine le chiamate via Wi-Fi.

Disponibili nei tre colori oro, grigio siderale e argento iPhone 6 costa 729 euro per il 16GB, 839 euro per il 64GB e 949 euro per il 128GB, mentre iPhone 6 Plus costa 839 euro per il 16 GB, 949 euro per il 64GB infine 1.059 euro per il 128GB. Purtroppo l’Italia non è inclusa nel primo lotto dei paesi di lancio: in USA e altri 6 paesi dove sarà preodinabile da venerdì 12 settembre e nei negozi il venerdì successivo 19 settembre. Gli appassionati italiani dovranno attendere complessivamente 3 settimane in più: in Italia l’inizio preordini è programmato per venerdì 26 settembre, così l’arrivo nei negozi dovrebbe essere venerdì 3 ottobre.

iphone 6 prezzi

Offerte Speciali

MacBook Air 2019 vs MacBook Air 2020, specifiche a confronto

Su Amazon il MacBook Air M1 con 512 GB SSD scontato quasi al 10%

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac con M1 è in offerta con uno sconto prossimo al 10% su Amazon. Ottimo spazio su SSD e tanta velocità per il nuovo MacBook Air.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,883FansMi piace
93,611FollowerSegui