HomeMacityFinanza e MercatoApple Pay sbarca in Russia

Apple Pay sbarca in Russia

Apple ha lanciato il servizio Apple Pay in Russia. La Federazione Russa è il decimo paese nel quale il servizio di pagamento ora è disponibile dopo Stati Uniti, Gran Bretagna, Cina, Canada, Australia, Francia, Hong Kong, Singapore, Svizzera.

Apple Pay offre un modo semplice, sicuro e privato di pagare i propri acquisti, fare la spesa, bere un caffè, pranzare o prendere la metro e – spiega Reuters – sarà inizialmente offerto con i partner Sberbank e Mastercard.

Nei negozi, acquistare con Apple Pay è veloce e non richiede passaggi extra: basta avvicinare l’iPhone al lettore contactless tenendo il dito sul Touch ID. Con Apple Watch, basta premere due volte il tasto laterale e avvicinare il quadrante al lettore contactless per pagare direttamente dall’orologio. Il sistema è utilizzabile anche per gli acquisti in-app con Apple Pay: basta un tap per pagare da iPhone e iPad beni e servizi, inclusi abbigliamento, elettronica, prodotti per salute e benessere, biglietti e altro.

Tra le catene di negozi che in Russia partecipano al lancio ci sono: ATAK, Auchan, Azbuka Vkusa, bp, Magnit, Media Markt, M.Video, TsUM e i rivenditori autorizzati Apple re:Store; in arrivo il supporto degli store specializzati in elettronica Eldorado e della catena di ristorazione Burger King.

Applepay

Offerte Speciali

iPhone 14 in sconto del’11% risparmiate 130 €

Mediaworld e Amazon sconta di 130 € l' iPhone 14 da 256 GB. Compratelo a solo 1029 €
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial