Apple presenta il nuovo watchOS 6: arriva l’App Store

watchOS 6 è una rivoluzione: arrivano l'App Store, nuovi quadranti e applicazioni standalone e diversi potenziamenti per l’app Salute (con un occhio di riguardo per le donne)

Apple presenta il nuovo watchOS: arriva l’App Store

Alla WWDC 2019 Apple presenta anche il nuovo sistema operativo per il suo smartwatch. Con il nuovo watchOS 6 vengono innanzitutto introdotti nuovi quadranti insieme alla possibilità di ricevere una leggera vibrazione o riprodurre un suono delicato nel momento in cui cambia l’ora.

Apple aggiunge inoltre una serie di nuove applicazioni aumentando così le interazioni dal polso. Tra queste ad esempio la possibilità di ascoltare audiolibri e registrare memo vocali, eseguire calcoli con una calcolatrice in miniatura e gestire le spese condivise con gli amici (mance comprese). Sono applicazioni indipendenti – spiega Linch – e che perciò non hanno bisogno del collegamento con lo smartphone o della relativa applicazione installata su quest’ultimo.

Apple presenta il nuovo watchOS: arriva l’App Store

La novità forse più grande del nuovo watchOS riguarda l’aggiunta dell’App Store per le applicazioni dell’orologio con la possibilità di trovarle, leggerne le descrizioni, comprarle e installarle direttamente dal polso.

Per quanto riguarda l’app Salute, Apple porta interessanti novità a partire dall’Activity Trends, una nuova scheda contenente tutti i dati relativi all’attività dell’utente raccolte e separate per settimane, mesi e anni. Questa nuova sezione offre un quadro molto più complesso della propria attività fisica ed offre consigli su come mantenersi allenati e tenere il passo.

Interessante in questo contesto anche la nuova funzionalità dedicata alla salute dell’udito. «Siamo costantemente circondati dai suoni e proteggere l’udito è fondamentale» spiega Apple. Per questo motivo Apple Watch ora è in grado di ascoltare i suoni ambientali attraverso il microfono, senza registrarne alcuna traccia – a beneficio della privacy – e segnalando così quando i decibel registrati sono superiori a quelli che potrebbero essere considerati potenzialmente dannosi per l’udito. Per questa funzionalità, con watchOS 6 Apple una Complicazione direttamente sul quadrante dell’orologio, potendo così tenere tutto sotto controllo semplicemente sollevando il polso.

Per le donne arriva anche una nuova funzionalità che consente di tenere traccia del ciclo mestruale. L’orologio utilizza il machine learning in locale per offrire una panoramica della salute dell’utente.