fbpx
Home Macity Internet Apple rimuove il servizio web per il controllo del Blocco attivazione dei...

Apple rimuove il servizio web per il controllo del Blocco attivazione dei dispositivi iOS

Apple ha rimosso il servizio web per il controllo del Blocco Attivazione: in precedenza la pagina era disponibile all’indirizzo iCloud.com/activationlock, ma ora la URL conduce ad una pagina di errore 404.

In precedenza alla suddetta pagina era possibile inserire l’IMEI o il numero di serie di un dispositivo iOS per scoprire se l’Activation Lock era stato attivato, strumento utile ad esempio per verificare l’onestà di un venditore nel momento avesse tentato di vendere un iPhone o un iPad usato online.

A quanto pare non sembra essere un problema temporaneo: i riferimenti alla pagina web sono stati rimossi dalla documentazione di supporto di Apple, segno che Cupertino ha rimosso di proposito il servizio.

Al momento non è quindi più disponibile alcuna modalità per scoprire se un dispositivo iOS è stato bloccato, se non quello di verificarlo fisicamente.

activation lock

Non è chiaro il motivo per cui Apple abbia deciso di eliminare uno strumento così utile: fino ad oggi Activation Lock permetteva agli utenti di smascherare la vendita di iPhone rubati. Bastava chiedere al venditore di fornire l’indirizzo IMEI del dispositivo per controllare se il dispositivo – qualora rubato – fosse stato bloccato dal suo legittimo proprietario.

Se il venditore si fosse rifiutato di fornire l’IMEI o il numero di serie del dispositivo, le probabilità che potesse trattarsi di un apparecchio venduto illegittimamente sarebbero state molto elevate.

Secondo alcuni commentatori Apple avrebbe eliminando di proposito questa funzionalità per colpire il mercato dell’usato di iPhone: non avendo più uno strumento di verifica a disposizione, gli utenti potrebbero abbandonare l’idea di comprare un iPhone di seconda mano, preferendo un acquisto sicuro di un prodotto nuovo presso un rivenditore o presso Apple stessa.

Activation Lock è stato attivato come impostazione predefinita per tutti i dispositivi iOS dalla versione iOS 8 ed impedisce a chiunque di attivare un dispositivo senza fornire valide credenziali dell’Apple ID del proprietario – riducendo drasticamente il valore dei dispositivi iOS rubati sul mercato nero.

Offerte Speciali

Airpods Pro al minimo prezzo storico: sconto da 45 euro

Airpods Pro su Amazon in forte sconto: solo 203,50 €

Su Amazon gli Airpods Pro scendono di prezzo. Le comprate a prezzo scontato e spedizione immediata a 203,50 euro invece che 279 euro.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,541FansMi piace
94,180FollowerSegui