fbpx
Home Macity Internet Apple rimuove l'app che promuoveva feste private durante il lockdown

Apple rimuove l’app che promuoveva feste private durante il lockdown

Il 2020, come purtroppo è ben noto a chiunque, è stato l’anno del distanziamento sociale e dei divieti: ciò nonostante, sullo store Apple era presente una app controversa che promuoveva feste private segrete durante la pandemia COVID-19 e quindi in pieno lockdown. Per fortuna, l’app iOS è stata rimossa dall’App Store questa settimana.

L’app rimossa da Apple si chiamava Vybe Together recentemente lanciata come un nuovo modo per consentire alle persone di promuovere feste segrete che altrimenti non potevano essere organizzate durante la pandemia. “Dai il via al tuo lato ribelle. Dai inizio alla tua festa”, era il motto dell’app sul sito web ufficiale, anche questo rimosso.

L’idea dell’app era di offrire una piattaforma dove gli utenti potessero organizzare feste underground e promuoverle a chiunque volesse partecipare. Chi veniva autorizzato a partecipare riceveva l’indirizzo due ore prima dell’evento.

Apple rimuove l’app che promuoveva feste private durante il lockdown

Come riportato da The Verge, l’app è stata improvvisamente rimossa dall’App Store e anche il suo account TikTok ufficiale è stato bandito. In alcune regioni, organizzare una festa è considerato illegale a causa delle attuali restrizioni in virtù della pandemia COVID-19; non è chiaro il motivo per cui Apple abbia approvato l’app in primo luogo.

The Verge ha potuto parlare con Albin, uno dei co-fondatori di Vybe Together, il quale ha spiegato che l’app aveva poche migliaia di utenti e che l’interesse è cresciuto dopo che sono stati pubblicati alcuni video dimostrativi condivisi su TikTok. Per poter accedere all’app, gli utenti dovevano condividere i loro profili Instagram, così da essere certi della veridicità dell’account.

Non è chiaro se l’app abbia effettivamente creato eventi non autorizzati da quando è stata lanciata. Secondo il rapporto, l’app Vybe Together aveva solo 25 valutazioni nell’App Store prima di essere rimossa, mentre l’account Instagram aveva un migliaio di follower. Anche il profilo Instagram di Vybe Together è stato rimosso nelle scorse ore, quindi sembra che l’app sia sparita per sempre.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano della pandemia coronavirus e degli impatti sul mondo della tecnologia, del lavoro e della scuola a distanza, oltre che sulle soluzioni per comunicare da remoto si parte da questa pagina.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,985FansMi piace
93,611FollowerSegui