fbpx
HomeMacityInternetAttività  sospette sui servizi di Evernote, gli sviluppatori attivano il reset delle...

Attività  sospette sui servizi di Evernote, gli sviluppatori attivano il reset delle password

Il team Operations & Security di Evernote ha scoperto e bloccato delle attività sospette sulla rete Evernote apparse come un tentativo di accedere alle aree protette del Servizio Evernote e come precauzione ha deciso di attivare il reset della password (obbligo per l’utente di cambiarla). 

Il team spiega che durante le indagini, non sono state trovate prove di accesso, modifica o perdita dei contenuti in Evernote o alle informazioni di pagamento per Evernote Premium o Evernote Business.  Le ricerche hanno dimostrato, tuttavia che i responsabili sono riusciti ad accedere alle informazioni sugli utenti che includono username, indirizzi e-mail associati agli account e le password criptate.

“Sebbene si sia verificato un accesso a queste informazioni sulle password” dice la società in una mail, “precisiamo che le password memorizzate da Evernote sono protette da crittografia unidirezionale. (In termini tecnici, vengono eseguiti hashing e salting.)”

“Nonostante le misure di crittografia delle password siano robuste, si stanno adottando ulteriori manovre per assicurare che i dati personali rimangano al sicuro” dicono gli sviluppatori. “uesto significa che in un eccesso di precauzione, stiamo richiedendo a tutti gli utenti di reimpostare le password degli account”. Dopo l’accesso,  verrà chiesto di inserire la nuova password. Una volta reimpostata quest’ultima su Evernote.com, sarà necessario inserire la nuova password anche nelle altre applicazioni dello sviluppatore.

Come hanno dimostrato i recenti avvenimenti con altri servizi di grandi dimensioni, questo tipo di attività sta diventando sempre più comune. Ci sono altre misure che si possono adottare per garantire che i dati presenti su qualsiasi sito, , siano sicuri: evitare l’uso di password semplici basate su parole del dizionario, non utilizzare mai la stessa password su diversi siti o servizi, non cliccare mai su richieste di ‘reset password’ prevenute via e-mail (accedervi invece direttamente dal servizio).

 

[A cura di Mauro Notarianni]

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

Risparmiate 410 € su MacBook Pro M1 da 512 GB: 1299 euro

Su Amazon va ancora in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 410 euro per arrivare al prezzo minimo.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial