Apple lancia in USA un programma pilota per riparare gli iMac 2011

Tra poco gli iMac 2011 diventeranno "vintage" ma negli USA Apple avrebbe deciso di estendere fino a 31 agosto 2018 supporto, assistenza e parti di ricambio

iMac
[banner]…[/banner]

Apple ha annunciato internamente il lancio di un nuovo programma pilota che permette agli Apple Store e alla rete di Centri Assistenza Autorizzati di continuare a offrire supporto per gli iMac da 21.5″ e 27″ presentati nel 2011, nonostante questi saranno classificati a breve come “vintage”.
iMacDell’iniziativa in questione parla il sito Macrumors spiegando che il programma pilota sarà disponibile negli USA solo dall’1 marzo 2018 al 31 agosto 2018, fatta salva la disponibilità di parti di ricambio. Al termine del programma-pilota le riparazioni saranno possibili solo in California e Turchia, come previsto dalla legge.

Come abbiamo spiegato in altre occasioni, Apple offre assistenza per i cinque anni successivi all’interruzione della produzione del prodotto, oppure per un periodo più lungo laddove previsto dalla legge. Si definiscono vintage i prodotti Apple di cui è stata interrotta la produzione più di cinque ma meno di sette anni fa.

Apple non offre più assistenza per l’hardware dei prodotti vintage, con eccezione di prodotti acquistati in California o Turchia.  Si definiscono obsoleti i prodotti di cui è stata interrotta la produzione più di sette anni fa. Tutti gli Apple Store e le aree operative in Canada, Europa, America Latina e nell’area Asia-Pacifico si attengono all’elenco dei prodotti statunitense, ma senza distinzione tra prodotti vintage e obsoleti.