Batteria con LED di Puro, in prova la novità della serie Fast Charger

Macitynet mette alla prova due nuove batterie di Puro, una piccola e tascabile per le situazioni di emergenza ed una seconda dotata della nuova tecnologia Fast Charger proprietaria: tra le particolarità, la torcia LED incassata nella scocca

batteria led puro
[banner]…[/banner]

E’ difficile portare novità in un mercato già saturo ma Puro, con la nuova batteria della collezione Fast Charger, è riuscita in questo scopo, offrendo un prodotto pratico e versatile in più di un’occasione.

Nel nostro test abbiamo avuto modo di mettere alla prova anche un modello simile, senza la sopracitata tecnologia, che tuttavia si è rivelato comodo e fondamentale nel quotidiano, quando si ha bisogno di una ricarica d’emergenza capace però di sparire nella tasca dei pantaloni.

batteria led puro

Com’è fatta

Le nuove batterie di Puro, nel nostro caso specifico il modello Fast Charger FCBB75P1LED da 7.500 mAh e la più tascabile BB25P1LED da 2.500 mAh, sono presentate all’interno di una confezione in cartone illustrato, con copertina apribile che mostra fin da subito il prodotto all’interno di un alloggiamento trasparente.

Fuori dalla scatola sono praticamente diverse soltanto nelle dimensioni. La più tascabile misura 9,8 x 3,3 x 2,3 centimetri (79 grammi), l’altra misura 14,4 x 5,1 x 2,3 centimetri e pesa quasi il triplo (196 grammi) come il triplo è, come anticipato, la capacità.

batteria led puro

Eccezion fatta poi per il marchio “Fast Charger Technology” stampato sul lato frontale della batteria dotata di questa funzionalità, sono identiche. La superficie dello chassis offre un rivestimento gommato davvero piacevole al tatto. Sul fondo, con un taglio di traverso per un design senz’altro particolare, troviamo un’area in plastica lucida e leggermente specchiata dove è nascosto, sul bordo, un display LCD per conoscere la percentuale di batteria residua.

Le prese USB sono posizionato sulla superficie superiore, una soltanto per il modello da 2.500 mAh e due nella batteria da 7.500 mAh, di cui una per l’appunto dotata della tecnologia FC di Puro. Sul lato superiore della più piccola c’è anche l’ingresso microUSB per la ricarica mentre per l’altra, quest’ultimo è incassato sul lato della batteria.

Entrambe offrono una torcia LED, una sorta di linguetta nascosta lateralmente e che si solleva inclinandosi quasi di 180 gradi. Questo sistema, come spiegheremo più avanti, si dimostra particolarmente utile in diverse situazioni.

Test

In questo paragrafo suddivideremo i test delle due batterie in quanto ciascuna di esse offre prestazioni e risultati diversi.

Cominciando dal modello FC da 7.500 mAh, dopo averla fatta scaricare completamente, siamo riusciti a ricaricarla da 0% a 100% in appena un’ora e mezza.
Complice di questo risultato la capacità di assorbimento della presa microUSB, che garantisce fino a 1A in ingresso. I 7.500 mAh ci hanno permesso di ricaricare il nostro iPhone 6 Plus dal 2% al 100% e poi, una seconda volta, dal 3% al 98%. La ricarica, tra l’altro, avviene al doppio della velocità su quest’ultimo in quanto la presa FC, contrassegnata da una cornice verde, eroga fino a 2.1 A.
Per mezzo del nostro amperometro digitale abbiamo verificato queste prestazioni confermando che l’iPhone scarico assorbiva effettivamente 2 A, stabilizzandosi poi intorno agli 1.7 A dal 35% al 75% e poi circa 1.4A fino al 100%.

batteria led puro

Diverse ma del tutto giustificate dall’assenza della tecnologia FC le prestazioni della versione più piccola, da 2.500 mAh. Questa batteria eroga al massimo 1A, quindi può funzionare soltanto con gli smartphone ed il suo assorbimento, di altrettanti 1A, ci ha permesso di ripristinare completamente l’energia in circa un’ora. L’energia disponibile ci ha permesso di ricaricare iPhone 6 Plus dal 15% al 70%.

Come va

Seppur identici esteticamente, sono a nostro giudizio due prodotti diversi e che si fanno certamente apprezzare in contesti differenti. La più grande è ottima con i tablet e l’ideale per resistere anche più di un giorno fuori casa, o durante un evento dove lo smartphone è il principale strumento di acquisizione di foto e video, assicurandosi così di non restare mai a secco di energia.

La più piccola è la classica batteria da tenere sempre a portata di mano in borsa o nel marsupio. Non da fastidio neanche se la si infila nella tasca dei jeans proprio per le sue ridotte dimensioni ed il peso, quasi impercettibile quando la si prende in mano. E’ una sicurezza quando si passa un pomeriggio fuori casa, avendo la certezza di poter ricaricare completamente uno smartphone o assicurare un 50% in più ad un phablet ai quali si è prosciugata la batteria con una lunga telefonata o con un intenso uso del GPS.

batteria led puro

La torcia LED

Una menzione speciale va alla torcia LED incorporata. Anche qui, soprattutto nella batteria tascabile, fa la differenza quando si rientra in casa e si ha bisogno di una luce per illuminare ad esempio la serratura di casa, senza andare a cercare lo smartphone ed attivare la torcia. Qui basta sollevare la linguetta con il pollice e si ha subito a disposizione un’ottima fonte di luce da usare in situazioni del genere.

Tra le due batterie non c’è differenza nella potenza della luce. Entrambe riescono ad illuminare sufficientemente anche una camera da letto completamente al buio, ed è proprio qui che ne abbiamo particolarmente apprezzato il sistema di apertura. La base di entrambe le batterie è infatti piatta, così risulta molto comodo accendere il LED ed appoggiarla sul comodino, magari come luce di compagnia prima di andare a dormire, o per la lettura serale in sostituzione di una lampada da comodino che, per l’illuminazione maggiore, potrebbe invece disturbare il sonno di un altro inquilino che dorme nella stessa stanza.

batteria led puro

Pro

  • Materiali di alta qualità
  • Tecnologia Fast Charger
  • Torcia LED utile anche in casa
  • Display per la percentuale di batteria

Contro

  • Prezzo
Design:
4.7 out of 5 stars (4,7 / 5)
Facilità-d’uso:
5 out of 5 stars (5,0 / 5)
Prestazioni:
5 out of 5 stars (5,0 / 5)
Qualità/Prezzo:
3.8 out of 5 stars (3,8 / 5)
Average:
4.6 out of 5 stars (4,6 / 5)

Prezzo al pubblico

La batteria Fast Charger da 7.500 mAh costa 49,99 euro, la versione tascabile da 2.500 mAh costa 29,99 euro. Clicca qui e scopri altri modelli di Power Bank Puro

yuri-di-prodo-macitynet-2016-img_7732-puro-batteria-led batteria led puro