Batterie difettose iPhone 5, Apple prolunga il programma di sostituzione

Prolungato il programma di sostituzione gratuita delle batterie integrate in alcuni iPhone 5 venduti tra settembre 2012 e gennaio 2013: ecco come scoprire se quella del proprio dispositivo è difettosa

Apple ha prolungato il programma di sostituzione delle batterie per gli iPhone 5. Lanciato alla fine del mese di ottobre del 2014, il programma in questione riguarda alcuni iPhone venduti tra settembre 2012 e gennaio 2013, modelli entro un determinato range di numeri di serie.

Su una serie di questi dispositivi era stata riscontrata una durata più breve della batteria o la necessità di ricariche più frequenti. Al lancio del programma di sostituzione della batteria Apple dichiarò che avrebbe accettato dispositivi fino a due anni dopo l’acquisto: ciò significa che gli utenti avrebbero avuto tempo fino a gennaio 2015 per reclamare il difetto e richiederne l’intervento gratuito. In base a quanto segnala iPhone Canada, il programma è stato esteso per un ulteriore anno, quindi chi è in possesso di un iPhone 5 acquistato nell’arco di tempo sopracitato avrà tempo fino a gennaio 2016 per contattare Apple per una eventuale assistenza in tal senso.

Sul sito ufficiale della società è presente una pagina dedicata dove è possibile indicare il numero di serie del proprio dispositivo (per scoprirlo è sufficiente recarsi in Impostazioni > Generali > Info) e verificare se è idoneo al programma. Nel caso in cui l’iPhone risultasse difettoso, la batteria potrà essere sostituita gratuitamente da un centro autorizzato o da un Apple Store.

BatteriaIphone5