fbpx
Home iPadia iPad Accessori Bose Soundlink Mini, recensione del mini ampli Bluetooth: potenza e qualità

Bose Soundlink Mini, recensione del mini ampli Bluetooth: potenza e qualità

Il mondo degli amplificatori Bluetooth a dimensioni ridotte è sempre più affollato e da qualche giorno anche più ricco grazie al debutto del Bose Soundlink Mini (in vendita su negozio Bose e su Amazon a 199 euro). Al prodotto di Bose, alla cui presentazione ufficiale in Italia era presente anche Macitynet, è bastato pochissimo, la semplice apparizione sulla stampa specializzata, per diventare, ancora prima del suo lancio effettivo, molto desiderato sfidando faccia a faccia prodotti che hanno aperto la strada nella speciale nicchia dei dispositivi da tavolo con fattore di forma che punta alla portabilità. La popolarità del Soundlink Mini è meritata? Com’è costruito e come suona? Abbiamo provato a capirlo in una serie di test che abbiamo svolto nei giorni scorsi.

bose soundlink mini

Materiali e design
Il Bose Soundlink Mini si inserisce in una gamma di prodotti wireless ormai vastissima. Sono letteralmente decine i prodotti che hanno connettività Bluetooth, una tecnologia che ultimamente è diventata anche in grado di fornire ottime prestazioni dal punto di vista della fedeltà musicale, e un grande numero di questi punta al massimo della potenza in dimensioni ridotte. Da questo punto di vista il Soundlink Mini non è dunque nè speciale nè originale, ma basta dargli un’occhiata e poi  maneggiarlo per capire che non siamo di fronte al solito prodotto nel solco del “vengo anch’io”.

In primo luogo il Bose stilisticamente rappresenta una dipartita dal tradizionale design accurato ma un po’ severo di Bose; la forma vagamente trapezoidale, i bordi arrotondati, il profilo schiacciato, lo distinguono immediatamente dal resto dell’offerta dell’azienda americana e anche dalla concorrenza. Anche i materiali sono diversi da tutto quanto visto fino ad oggi, soprattutto da parte delle altre aziende. Il Soundlink mini dà l’impressione di essere un blocco di alluminio spazzolato: sul fronte e sul retro troviamo due griglie in metallo brunito e traforato e sul fondo c’è una piattaforma in gomma di eccellente qualità con funzione antiscivolo; il tutto è assemblato in maniera ineccepibile.

Il Sounlink Mini ha un peso considerevole (quasi sette etti) soprattutto in rapporto alle dimensioni (51X180X58mm) che fanno di questo dispositivo un prodotto effettivamente portatile, il che contribuisce a fornire una incredibile sensazione di solidità, mai vista in altri prodotti, magari stilisticamente interessanti, come ad esempio il Jawbone di Jambox che ha sicuramente un profilo molto originale e forse anche più moderno del Soundlink mini, ma che preso tra le mani sembra più fragile.

Il Soundlink Mini, design e materiali a parte, presenta alcuni elementi di originalità a cominciare dal dock per la ricarica della batteria interna. Anche se è presente un connettore per collegare direttamente l’alimentatore esterno (finalmente compatto, cosa che non si può dire per altri prodotti Bose) all’amplificatore. Questa sorta di dock con un connettore a contatto è è un punto di forza dell’accessorio. Basta appoggiare il Soundlink mini e automaticamente la corrente passa alla batteria; la connessione è segnalata da un apposito LED che spento è invece invisibile e da un suono.

Nella parte superiore abbiamo i tasti  di controllo (sono cinque accensione, mute, volume, abbinamento Bluetooth e Aux per ricevere una fonte esterna attraverso una connessione analogica); sul fianco il conettore per jack a 3,5 millimetri e un altro connettore per la batteria nel caso non volessimo usare il dock per la ricarica. Sul fondo c’è anche un connettore micro USB che però può essere usato solo per caricare nuovo firmware e non per caricare la batteria. Manca del tutto un microfono per il vivavoce; un peccato perchè la possibilità di usare l’amplificatore come un sistema vivavoce è una funzione presente in praticamente tutti i dispositivi dei concorrenti, inclusi quelli di qualità inferiore.

Le informazioni tecniche sul Soundlink Mini sono piuttosto scarse; Bose non fornisce informazioni come, ad esempio, dettagli sulla potenza in Watt e anche questa volta non fa eccezione, ma dal filmato che pubblichiamo qui sotto abbiamo qualche informazione sull’architettura dell’accessorio. All’imterno troviamo due amplificatori attivi e due subwoofer passivi, uno di fronte e uno posteriore, il che dovrebbe rendere il Soundlink molto stabile al contrario di qualche concorrente che saltella letteralmente sul tavolo quando viene messo al massimo.

Offerte Speciali

iPad 10,2 pollici da 32 GB scende a 339 euro

iPad 10,2 pollici da 32 GB scende a 339 euro, risparmio di 50 euro

Su Amazon trovate in sconto gli iPad 10,2 da 32 GB. Ribasso di 50 euro.
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,399FansMi piace
95,095FollowerSegui