fbpx
Home iPhonia iPhone Bug Panic per iPhone: sparatutto a perdifiato

Bug Panic per iPhone: sparatutto a perdifiato

Dopo essersi fatto a lungo attendere dai seguaci del team nipponico Cave, finalmente arriva su App Store Mushihimesama Bug Panic, il nuovo sparatutto realizzato dagli autori di Espgaluda II e DoDonPachi Resurrection per iPhone, iPad e iPod Touch. Tuttavia, il gioco si allontana pesantemente dai due appena citati, dal momento che gli sviluppatori hanno deciso di allontanarsi dal modello classico degli shooter a scorrimento verticale, per abbracciare meccaniche che si avvicinano parecchio a quelle dei più classici twin-stick shooter per iPhone, come Minigore, Guerrilla Bob o Revolt. Si avvicinano, ma non le copiano, perché dopotutto si sente pesantemente l’influenza dei cosiddetti giochi “bullet hell” (dal giapponese danmaku shooter), in cui lo scopo è sopravvivere a spaventose piogge di proiettili e intanto sbarazzarsi degli avversari.

bug panicNei panni della giovane Reco, principessa degli insetti, il giocatore deve infatti superare diversi livelli popolati da mostri di vario tipo, che spaziano da enormi sciami di scarafaggi a giganteschi vermi della sabbia, fino ad arrivare a letali e gigantesche farfalle. Da ogni angolo dello schermo il giocatore vedrà arrivare un’infinità di colpi, e sarà quindi necessario spostarsi rapidamente ma con molta precisione. Da questo punto di vista i controlli non sono molto buoni con il giocatore, e spostarsi attraverso i proiettili, soprattutto nei livelli più avanzati e difficili, sarà veramente molto difficile. Fortunatamente gli sviluppatori hanno bilanciato la difficoltà del gioco grazie a un particolare sistema di vite: se si muore per più volte consecutive, il limite di vite a disposizione del giocatore aumenta automaticamente, fino ad arrivare a un massimo di 9.

Altro elemento che differenzia Bug Panic da altri twin-stick shooter è il modo in cui attaccare i nemici: non si lanciano raffiche di colpi ma, indicando la direzione sul touchscreen, il giocatore deve lanciare delle bombe con un moto parabolico. Per comodità si possono anche agganciare fino a tre nemici diversi, e tenendo a lungo il dito sullo schermo è possibile caricare un attacco molto più potente. Va detto però che, contro ondate numerose di avversari diventa sempre più difficile esitare, nonostante è possibile talvolta lanciare bombe di gas in grado di eliminare chiunque entri nell’area. Graficamente il gioco è colorato e piacevole, ma soprattutto riesce a mantenere un frame rate piuttosto elevato. Le scene d’intermezzo sono realizzate in maniera impeccabile, e le musiche accompagnano molto bene l’azione. Non mancano battaglie con spettacolari boss, ma a rendere parecchio rigiocabile Bug Panic ci pensano i numerosi oggetti da raccogliere, obiettivi da sbloccare e modalità segrete.

Conclusioni
Insomma, nonostante si discosti sensibilmente dai precedenti giochi di Cave, Mushihimesama Bug Panic è uno sparatutto frenetico e godibile, nonostante l’elevata difficoltà non lo renda accessibile a tutti. Soltanto per 4 giorni, Bug Panic è disponibile su App Store a 2,99€, dopodiché verrà venduto al prezzo di 3,59€.

Pro
Meccaniche divertenti
Enorme rigiocabilità
Tecnicamente molto buono

Contro
Livello di difficoltà abbastanza elevato

Grafica 8.5
Storia 7
Audio 8.5
Giocabilità 9
totale 8.5

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,983FansMi piace
93,611FollowerSegui