fbpx
Home Macity Apple Bugs & Bug Fixes Bug Wi-Fi in OS X e iOS, Apple vuol dire basta per...

Bug Wi-Fi in OS X e iOS, Apple vuol dire basta per sempre

Apple sembra decisa a sbarazzarsi definitivamente dei problemi che da mesi affliggono il sistema di connessione Wi-Fi nei Mac e nei dispositivi iOS. È questa la ragione per cui, dopo avere sostituito nella beta di OS X 10.10.4, discoveryd, un processo con cui il computer gestisce la relazione tra IP e Dns, con l’omologo processo mDNSResponder, ora sembra avere seguito questa strada in maniera irreversibile.

La vicenda l’abbiamo già spiegata qualche settimana fa quando, appunto, si era appreso che discoveryd era stato rimpiazzato da mDNSResponder. Questa operazione per Apple era un ritorno al passato,  visto che mDNSResponder era stato parte dei sistemi operativi Apple per anni fino a quando con il lancio di Yosemite e, apparentemente, della funzione Airdrop tra Mac e iOS, non si era decisa a passare ad un nuovo stack, il menzionato discoveryd che doveva essere più moderno, snello ed efficiente. In realtà da questa scelta è derivato un profondo degrado della qualità delle connessioni Wi-Fi che ciascuno di noi, come dice The Next Web, ha sperimentato in qualche forma: nomi di computer duplicati, crash, rallentamenti nella navigazione, lentissime riconnessioni alle reti Wi-Fi. Apple nonostante i vari tentativi fatti non è mai stata in grado di fare fronte in maniera definitiva a questi bug e ora pare si sia rassegnata alla marcia indietro definitiva.

Secondo quanto riferisce 9to5Mac, discoveryd è sparito sia dalla beta di iOS 9 che da El Capitan mDNSResponder. Questo significa che la sostituzione avvenuta in OS X 10.10.4 ugeta non era, come ipotizzava qualcuno, solo una prova per verificare con i beta testers se ci fossero stati dei reali benefici, ma una strada segnata. Ovviamente, come dice ancora il sito americano, c’è qualche possibilità che discoveryd possa tornare quando sarà stato trovato il modo di renderlo efficiente, ma per ora non sembra una prospettiva dietro l’angolo.

screen-shot-2015-06-10-at-8-36-44-am

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

MacBook Pro M1 scontato a 1599 euro per la versione 512GB (uno solo disponibile)

Su Amazon per la prima volta va in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 110 euro sul listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,982FansMi piace
93,611FollowerSegui