Canon ha creato un sensore da 250 megapixel

Da Canon un sensore CMOS in grado di catturare immagini da 250 megapixel, in pratica foto da 19.580 x 12.600 pixel; le dimensioni sono la metà di quelle di un tradizionale sensore full-frame da 35mm

Canon ha creato un sensore in grado di catturare immagini da 250 megapixel, in pratica immagini con risoluzione di ben 19.580 x 12.600 pixel. Il sensore APS-H CMOS stabilisce un record in termini di risoluzione e per le sue dimensioni (29,2 x 20,2 mm) e secondo quanto comunicato dal produttore permette di distinguere le iscrizioni sul lato di un aereo a 18 km di distanza. Il sensore nel formato APS-H è più grande dell’APS-C ma più piccolo di quelli usati nelle fotocamere full-frame, sfruttato nella vecchia EOS-1D.

Il girato catturato con un sensore di questo tipo permette di ottenere video con una risoluzione di circa 125 vote superiore al Full HD (1.920 x 1.080 pixel) e 30 volte superiore a quella 4K (3.840 x 2.160 pixel). Canon dichiara che la tecnologia potrebbe essere sfruttata in “strumenti di videosorveglianza e per la prevenzione del crimine, dispositivi di misurazione industriali ad altissima risoluzione” e nel campo “dell’espressione in forma visiva”.

Ci vorrà ad ogni modo del tempo prima di vedere integrato il sensore negli apparecchi DSLR; l’annuncio è una indicazione precisa di come questa tecnologia sia ancora in continua evoluzione. Già qualche tempo addietro era stato annunciato un sensore APH-S da 120 megapixel, un numero di pixel è equivalente a quello dei fotorecettori contenuti nell’occhio umano.

Canosen