Carbon Copy Cloner 4, disponibile la prima beta

Bombich Software ha annunciato la disponibilità della versione beta di Carbon Copy 4, nuova release del comodissimo software che consente di clonare interi dischi. Tra le novità, la compatibilità con il futuro OS X 10.10 Yosemite.

Carbon Copy

Bombich Software ha annunciato la disponibilità della versione beta di Carbon Copy Cloner 4, nuova release del comodissimo software che consente di clonare interi dischi. Un bug coretto solo con la developer preview 7 di OS X 10.10 Yosemite, aveva impedito finora allo sviluppatore di rilasciare una beta della nota e apprezzata utility, comodissima per clonare dischi e unità SSD.

Il programma l’abbiamo segnalato e lodato più volte. Permette di creare dischi rigid e unità SSD avviabili con esattamente il contenuto del disco originale; la copia è eseguita molto velocemente, poiché è sfruttato un meccanismo di copia blocco a blocco (a livello fisico del disco). Il sistema di backup supporta le copie incrementali: è in sostanza possibile eseguire copie “intelligenti” copiando solo i file e le cartelle effettivamente modificati rispetto all’ultima copia. Lo “scheduling” permette di programmare backup in determinate ore, giorni, settimane o mesi. È possibile istruire il software in modo da avviare le copie solo e soltanto quando un determinato drive si rende disponibile ed eseguire copie di backup via rete o tramite Internet. I backup non devono necessariamente essere ripristinati da chi li ha eseguiti, ma usano un meccanismo libero che permette di ripristinare le copie su altri computer ricorrendo, ad esempio, all’utility Assistente Migrazione di serie con OS X.

L’interfaccia è stata in parte rivista e ora è in linea con quella del futuro OS X 10.10 Yosemite. Resta da risolvere ancora qualhe bug ma sostanzialmete l’utility che in molti attendevano è pronta. Tra le molte novità, l’integrazione di un meccanismo che consente di concatenare più operazioni, una finestra con la “storia” dei task eseguiti, la possibilità di specificare una account mail al quale inviare report (com template personalizzabili), nuove utility per la linea di comando. L’applicazione è localizzzata in più lingue, italiano compreso. Il requisito minimo è OS X 10.6 Snow Leopard.

Per partecipare al beta tesing è necessario iscriversi alla mailing list della software house, il link di download arriva subito dopo aver portato a termine l’iscrizione. Durante il beta test, il software funziona in modalità di prova: non si può inserire un numero di licenza o ottenerne una nuova.

La release 4.0 sarà un aggiornamento a pagamento (la 3.5 è attualmente in vendita a 33,95 euro). Chi ha acquistato la versione 3.x dal 2 giugno di quest’anno in poi, potrà passare gratuitamente alla nuova release quando questa sarà disponibile.

La nuova interfaccia di Carbon Copy Cloner
La nuova interfaccia di Carbon Copy Cloner