Home Hi-Tech CES, IFA, MWC & EXPO CeBIT: visitatori in calo, più addetti ai lavori

CeBIT: visitatori in calo, più addetti ai lavori

La crisi chiede la sua parte anche all’evento IT più importante del Vecchio Continente: nelle ultime ore di apertura del CeBIT l’ente organizzatore ha comunicato il numero dei visitatori, ben 400mila, un numero consistente ma che segna un pesante -20% rispetto all’anno scorso.

Nella nota stampa di chiusura lavori, rilasciata nella mattinata di ieri, Deutsche Messe comunica che l’edizione del 2010 si svolgerà  dal 2 al 6 marzo, quindi un giorno in meno rispetto a quest’anno, ben 2 giorni in meno rispetto al 2008. Ricordiamo che gli espositori sono stati complessivamente 4300 e che si sono registrare circa 1000 defezioni, principalmente da operatori asiatici, nei tre presi precedenti l’evento a causa dell’aggravarsi della crisi economica globale.

Gli organizzatori infine dichiarano che la manifestazione è stata un momento importante per fare il punto della situazione e per elaborare previsioni per il mondo IT dei prossimi mesi. La crisi ha provocato defezioni tra espositori e anche i visitatori ma, secondo l’organizzazione del CeBIT, questo ha contribuito a selezionare ancora di più i partecipanti, privilegiando gli operatori professionisti e gli addetti ai lavori.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,827FollowerSegui