Botmatic, creare i chatbot è facile come parlare

Una nuova piattaforma per creare chatbot. Meccanismi per individuare le intenzioni dell'utemte, occuparsi dell'analisi del cosiddetto "sentiment", suggerimentio per migliorare le fasi di training.

Botmatic

Botmatic è una nuova piattaforma per creare chatbot, anche se gli sviluppatori affermano che è riduttivo definirla in questo modo. I “bot” sono in poche parole dei programmi autonomi che ad esempio nei social network fanno credere all’utente di comunicare con un’altra persona umana. Anno dopo anno varie piattaforme specifiche stanno migliorando sempre di più, fino al punto che è in alcuni casi difficile distinguere un bot da un essere umano.

“Se avete già provato a usare altre piattaforme di bot”, spiegano gli sviluppatori di questa nuova piattaforma, “sapete quanto è complicato può essere utilizzare il mouse per creare quasi tutte le interazioni possibili”. Botmatic si differenzia da altre piattaforme perché consente di creare le chatbot “scrivendo le conversazioni”, indicando le “intenzioni” degli utenti e occupandosi delle varie dichiarazioni condizionali.

Botmatic

Gli sviluppatori di Botmatic affermano che il loro “Natural Language Processor” consente di individuare le intenzioni dell’utente, occuparsi dell’analisi del cosiddetto “sentiment”, di entità supportando gratuitamente più lingue. È in grado anche di suggerire frasi affinché la fase di training della chatbot sia più veloce possibile.

La piattaforma è scalabile ed è creata usando Elixir, un linguaggio di programmazione funzionale e concorrente, usato – tra l’altro – anche da WhatsApp. È possibile inviare email, SMS e avviare conversazioni “targettizzate” sfruttando app di messaggistica e “costruire relazioni di lunga durata con gli utenti”. Maggiori dettagli sul sito dello sviluppatore a questo indirizzo.