Come si installa Alexa in Italiano su iPhone e Android

Abbiamo provato in anteprima le app per iPhone e Android per Alexa in Italiano necessarie a configurare i dispositivi Echo in arrivo in Italia il 30 Ottobre. Ecco come si parte con Alexa con gli smartphone con iOS o con il sistema operativo di Google.

Come si installa Alexa in Italiano su iPhone e Android

Macitynet vi mostra come funziona Alexa sugli smartphone e come funziona l’interfaccia italiana delle App necessarie per attivare le periferiche Echo e i modelli compatibili: le versioni di iOS e Android sono equivalenti e questo grazie anche alla versatilità del sistema nel campo della domotica permette di utilizzarlo in ambienti misti di periferiche e sistemi di controllo.

Per chi volesse approfondire il funzionamento di Alexa vi rimandiamo a questa nostra guida, per verificare quali sono i sistemi Echo disponibili in Italia vi rimandiamo a questo articolo.

alexabase2
Nel primo tab troviamo la cronologia delle nostre richieste ad Alexa

Le applicazioni che abbiamo provato in anteprima erano parte del programma beta:  Amazon le renderà disponibili al pubblico italiano in versione definitiva probabilmente il 30 Ottobre ma quelle che abbiamo provato era assolutamente nello stadio finale senza problemi di sorta e la nostra guida può essere utilissima quando vi arriverà il vostro Echo per partire da zero con Alexa. 

Innanzitutto dobbiamo fare l’unboxing dei nostri dispositivi: non abbiamo testato Echo dot e Echo Plus e la procedura è praticamente la stessa: si accende lo speaker e dopo qualche secondo il cerchio superiore si illumina di arancio ed una voce in tante lingue, compreso l’italiano vi da il benvenuto e vi invita ad utilizzare l’app Alexa su smartphone per l’installazione.

Scarichiamo l’app e ci troviamo di fronte ad una finestra principale con 5 icone (o tab) in basso con al centro il pulsante Alexa che una volta attivato aspetta i nostri comandi vocali. In alto l’accesso ad un menu che ci permette di avere accesso a varie impostazioni e suggerimenti.

Passiamo ora alla fase di configurazione vera e propria: attiveremo gli Echo, collegheremo le periferiche della casa intellingente e il sistema multiroom.

Come già detto queste sono applicazioni in versione beta e potrebbe esserci qualche differenza con la versione finale ma possiamo dirvi che ad una settimana dal lancio siamo al 98% dell’ottimizzazione.

Come avrete potuto notare le istruzioni sono molto semplici, ben tradotte e l’organizzazione della app molto efficace. Nel momento in cui scriviamo c’è qualche problema sull’integrazione con Fire TV ma verificheremo al lancio le possibilità di collaborazione con la periferica di Amazon. Le Applicazioni su iOS e Android sono perfettamente equivalenti.

Per gli altri articoli vi rimandiamo all’annuncio dell’arrivo di Amazon in Italia, all’approfondimento su come funziona Alexa e sui dettagli sui modelli degli smart speaker Echo in Italia. Potete approfondire come funzionano Alexa Drop In, Alexa Chiamate e Messaggi su questa pagina di Macitynet.