Con l’app Super Poteri, i bimbi non avranno mai più paura del dottore

L’app Super Poteri, insieme con un kit di materiali forniti dalla startup Brave Potions, sconfigge la paura che i bambini hanno nei confronti del dottore.

[banner]…[/banner]

Quando andare dal pediatra diventa una tragedia e i piccoli pazienti di fronte al camice bianco tremano o tentano la fuga, arriva in aiuto un’app in grado di trasformare la medicina in magia. L’app Super Poteri, insieme con un kit di materiali forniti dalla startup Brave Potions, sconfigge la paura che i bambini hanno nei confronti del dottore, del dentista, del trapano e della puntura e i suoi primi destinatari sono proprio i piccoli pazienti (tra i 2 e gli 8 anni), che durante le visite, la seduta dal dentista, il prelievo o qualsiasi altro trattamento medico vivranno un’esperienza positiva, divertente e magica, a tutto vantaggio dell’operatività clinica.

In sala d’attesa sullo smartphone o sul tablet di mamma e papà, tramite l’app Super Poteri il bambino potrà scoprire le storie dei diversi personaggi alle prese con i suoi stessi problemi di salute e sceglie l’eroe in cui trasformarsi. Dopo il trattamento la promessa di diventare un magico eroe verrà mantenuta con la funzione “Trasformazione” e quando torna a casa l’avventura può continuare con il materiale da stampare e colorare.

“Abbiamo sviluppato l’app Super Poteri che, grazie alla realtà aumentata, permette ai bambini di veder apparire davanti a loro il Dottor Pozione, un mago medico che cura tutti con la magia. Prima della visita i bambini possono conoscere i personaggi dei Super Poteri guardando i cartoni animati con le loro avventure e giocando con l’applicazione. Durante il controllo o le terapie, grazie ad uno speciale “detector di magia” possono vedere che gli strumenti medici sono in realtà delle pozioni e dei semplici poster sono portali magici, dai quali appaiono gli eroi del mondo Super Poteri. Dopo la visita i bambini possono vedere che la magia ha fatto effetto e trasformarsi nei diversi personaggi, semplicemente scattando una foto. Possono poi collezionare le Carte dei Poteri, che sono davvero magiche perché, se inquadrate con l’app, mostrano ai bambini le immagini 3D dei poteri ottenuti”, spiega Alberto Piras, cofondatore di Brave Potions nella presentazione del progetto sulla piattaforma di crowdfunding Eppela. Il progetto Super Poteri ha come obiettivo quello di trasformare i reparti pediatrici in luoghi magici e ci sono ancora 30 giorni di tempo per sostenerlo.

Oltre all’app la startup BravePotions ha realizzato un kit che trasformerà ogni studio medico in un posto magico. I medici che ne fanno richiesta avranno a disposizione un roll-up ch potrà essere posizionato in sala d’attesa e fa capire ai bambini che nello studio viene usata la magia in cui sono presentati i diversi personaggi con i superpoteri. I bambini potranno scegliere il loro personaggio preferito e poi guardare attraverso l’app gli effetti della trasformazione, ma anche gustare i cartoni animati sull’app. Durante la visita i bambini potranno vedere il medico mentre utilizza strumenti con il marchio di Super Poteri, come siringhe e monopoli odontoiatrici, che vengono così trasformati in pozioni magiche. Al termine della visita il medico regalerà al bambino una carta con un personaggio da collezionare.

Un progetto che mescola magia e tecnologia per offrire ai bambini la possibilità di un sorriso in un momento che può essere davvero complicato per loro e per mamma e papà.