Home Macity Eventi Da Èspero corso (con sconto) per diventare esperti hardware Mac con certificato...

Da Èspero corso (con sconto) per diventare esperti hardware Mac con certificato Apple

Con il cavallo di troia dei device mobili, Apple entra sempre di più in piccole e grandi imprese, anche con desktop e portable computer.  Lo dimostra l’aumento dei corsi Apple Certified Macintosh Technician in Èspero [sponsor],  Apple Authorized Training Center dal 1991, primo in Italia e quinto in Europa per volume di corsi ufficiali ed esami di certificazione.

“È in crescita la nascita di piccole realtà e di liberi professionisti che intendono proporsi al mercato come esperti hardware certificati da Apple – esordisce Luigi Danieli, responsabile di Èspero -.
È in crescita anche la richiesta di grandi imprese che desiderano essere autonome nella gestione dell’assistenza sul parco macchine aziendali Apple. ”

“Chi viene formato a mezzo del Training certificato Apple” si inserisce Gianfranco Garavelli, guru e docente certificato dei tecnici italiani “non è solo un esperto di hardware, ma anche in una certa misura del software di sistema OS X. Infatti la formazione ufficiale prevede una giornata intera dedicata completamente al sistema operativo”.

Il corso ufficiale in Èspero ha una durata di quattro giornate consecutive (dalle 9-18), ed è la versione concentrata di un corso di nove giornate consecutive che si tiene negli USA. Èspero insieme ai colleghi olandesi e tedeschi ha richiesto la possibilità di “comprimere” il corso in quattro giornate per renderlo più accessibile al mercato europeo, con l’impegno di anticipare agli studenti un pacchetto di formazione preparatoria in vista del corso.

Quali sono i passi da fare per essere certificati Apple Certified Macintosh Technician?
Ecco i quattro passi previsti dalla formazione ufficiale per diventare (e rimanere!) ACMT:
1    Studio previo (almeno un mese prima del corso) del pacchetto “Applecare Technician Training”.
2    Partecipazione al corso “Apple Certified Macintosh Technician” in Èspero (Milano o Roma)
3    Superamento dei due esami di certificazione (Hardware e Software)
4    Ricertificazione annuale sull’hardware e, quando necessario, sulle nuove versioni di OS X (corso di una o due giornate in Èspero con esame/i incluso/i)

“Ciò che viene comunicato durante il corso non è solamente un insieme di nozioni tecniche sulle macchine, ma una metodologia di lavoro vera e propria che Apple vuole sia messa in atto dai propri tecnici hardware” spiega Gianfranco Garavelli “dalle procedure di sicurezza al rapporto con il cliente, dall’analisi delle problematiche alla ricerca delle soluzioni più adatte”.

Come è articolato il corso?
“Durante il corso di certificazione ACMT – interviene Ambrogio Braghetto, responsabile Training di Èspero – il partecipante ha la possibilità di conoscere l’utilizzo di GSX (l’applicazione online per la gestione dell’attività dei tecnici hardware Apple), il sistema Operativo Lion, le caratteristiche tecniche dei prodotti desktop, notebook e Xserve Apple e le tecniche principali di diagnostica e intervento”.
La prima giornata è dedicata al sistema operativo, le successive tre giornate sono dedicate all’hardware.

I due esami vengono sostenuti dagli studenti al termine di ogni modulo. Superando entrambi gli esami si ottiene la certificazione ACMT.

E’ prevista inoltre una quinta giornata opzionale di hands on pratico (montaggio, smontaggio, diagnostica) sui principali modelli della gamma.

Il corso “Apple Certified Macintosh Technician” è previsto per i giorni 25-26-27-28 giugno 2012 a Milano, Via Cadolini 30 (ore 9-18) e per i giorni 2-3-4-5 luglio 2012 a Roma, via Valentino Mazzola 66 (ore 10-18).

È attiva la promo riservata ai lettori Macity, sconto 10% sul prezzo di listino.

Per info su tutti i corsi Èspero è attiva la segreteria corsi di Èspero ([email protected] 02 36556000).

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,821FollowerSegui