fbpx
Home Macity Apple History & Lifestyle Data Center di Apple in Danimarca, la costruzione è stata interrotta

Data Center di Apple in Danimarca, la costruzione è stata interrotta

La costruzione del Data Center di Viborg in Danimarca è stata interrotta e ora la costruzione è in stato di abbandono. La costruzione del sito, parte dell’investimento da 1,8 miliardi di dollari che Apple sta facendo per nuovi data center europei, pare che sia stata interrotta a causa di problemi con l’appaltatore principale Exyte e sembra che gli artigiani al lavoro nel cantiere siano stati mandati a casa senza sapere se e quando dovranno tornare a lavoro. 

A riportare questa notizia è il quotidiano danese Viborg Stifts Folkeblad: sulle pagine riporta anche che fonti non confermate hanno affermato che Apple abbia rescisso il proprio contratto con la società irlandese Exyte. “Diverse centinaia di artigiani sono stati mandati a casa con l’indicazione di portare via con sé i propri attrezzi”, si legge sulle pagine del  Viborg Stifts Folkeblad, dove si trova la conferma del fatto che “non c’è vita nel cantiere, non ci sono lavoratori né membri dello staff”. 

Il cantiere del data center di Viborg, nella regione danese dello Jutland, è parte integrante del progetto di investimenti per la costruzione di data center da parte di Apple di 1,8 miliardi in Europa.

 

Data Center di Apple in Danimarca, la costruzione è stata interrotta

Apple non ha ancora risposto alle richieste di informazioni fatte dal quotidiano Viborg Stifts Folkeblad. Exyte, invece, ha risposto, ma soltanto con un no comment.

Apple ha già rinunciato alla costruzione di un data center in Irlanda, ad Anthenry, ma lo aveva fatto prima dell’inizio della costruzione vera e propria della struttura. Entrambi i cantieri erano stati annunciati a febbraio 2015 e ciascuno doveva misurare circa 166mila metri quadrati e doveva essere alimentato da energia rinnovabile. 

Offerte Speciali

BeatX, auricolari wireless parenti di AirPods: solo 71€

BeatsX, gli auricolari parenti di AirPods su Amazon costano solo 79€

I BeatsX, auricolari Bluetooth prodotte da Apple che si ricaricano con il cavo Lightning e condividono lo stesso chip di AirPods, sono in sconto su Amazon: solo 79€
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,436FansMi piace
95,281FollowerSegui