fbpx
Home iPhonia iPhone Display Mate: l' iPhone con vetro zaffiro potrebbe non arrivare mai

Display Mate: l’ iPhone con vetro zaffiro potrebbe non arrivare mai

Il nuovo iPhone con vetro zaffiro potrebbe non arrivare mai. La previsione è Raymond Soneira, autorevole esperto di DisplayMate, in una analisi che ha pubblicato sul suo sito nel corso delle scorse ore

Nonostante Sonera sia noto soprattutto come esperto nel settore dei display, la sua opinione in questo caso va ascoltata con attenzione, sia perchè si sta parlando del vetro di copertura di uno schermo (ambito dove Sonera ha numerosi agganci), sia perchè parla di una materiale assolutamente attinente, la qualità delle immagini che arriverebbero da uno schermo con un vetro in zaffiro. Lo zaffiro, dice Sonera, non sarebbe solo più costoso e difficile da produrre, ma avrebbe anche quasi il doppio dei riflessi del vetro tradizionale, e di tre volte sopra quello dell’attuale iPad, rendendo lo schermo difficile da leggere alla luce del sole, il che costringerebbe a complessi e costosi trattamenti l’azienda che dovrebbe adottarlo. In più lo zaffiro è più fragile se sottoposto a schiacciamento e torsione e dunque più incline alla frantumazione rispetto al vetro, nonostante la sua resistenza ai graffi.

Il fornitore di zaffiro previsto da Apple, GT Advanced Technologies, sembrava aver almeno risolto il problema dei costi, riuscendo a realizzare una produzione laminando strati molto sottili di zaffiro da sovrapporre al vetro tradizionale, incrementando anche le resistenza dovuta alle caratteristiche di antigraffio. Inoltre, se le previsioni di Soneira sono corrette, Apple potrebbe presto adattare la stessa tecnologia anti riflesso vista su iPad Air 2, adozione che renderebbe inutile un vetro zaffiro, in quanto a causa del rivestimento antiriflesso sia avrebbe uno schermo che non è assolutamente a prova di graffi, visto che il trattamento antiriflesso, obbligatorio visto l’alto potere riflettente dello zaffiro, sarebbe il vero tallone d’achille.

Apple potrebbe decidere di usare il vetro zaffiro per la versione più costosa dell’Apple Watch, sfruttando invece il vetro tradizionale per le versione sportive, dove le proprietà antiriflesso sono più importanti. Per la produzione però non si rivolgerà a GT Advanced ma agli stessi produttori che al momento fabbricano il vetro delle fotocamere posteriori.

vetro zaffiro

Offerte Speciali

Su Amazon torna Mac mini M1 in pronta spedizione

Mac mini M1 con SSD 256 GB al minimo storico: solo 744 € su Amazon

In offerta con sconto di più di 50 € su Amazon il recentissimo Mac mini con processore M1: 8 core grafici e 8 core di calcolo con SSD da 256 GB per sfruttare al massimo anche macOS Big Sur.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,799FansMi piace
92,895FollowerSegui