Disponibile OS X Server 2.2

Apple ha reso disponibile Server OS X 2.2, un aggiornamento che introduce alcune nuove funzionie corregge un buon numero di problemi della versione precedente. Server OS X 2.2 costa €18 e si scarica direttamente dal Mac App Store.

Apple ha aggiornato l’attuale versione Server di OS X Mountain Lion alla versione 2.2 per introdurre una serie di nuove funzionalità e per risolvere un buon numero di errori individuati nella release precedente.

Tra le novità, la più importante riguarda quella che Cupertino chiama “Cache di Server”, che permette di velocizzare il download dei software (anche di terze parti) dal Mac App Store. Gli amministratori adesso possono sapere se e quando è stato effettuato il backup di Time Machine sulle varie macchine che si contrallano, ed anche le dimensioni del relativo backup.

Anche Gestore profilo è stato aggiornato: ora si possono cancellare le applicazioni di cui si è effettuato l’upload e si possono utilizzare i gruppi Active.

Come anticipato, sono stati risolti una serie di bug di secondaria importanza in Mail, Calendario, Contatti, Messaggi e adesso una schermata centralizzata permette di visualizzare tutti i certificati.

Buone notizie per i possessori di MacBook Pro Retina: ed è stato aggiunto il supporto per Server wiki.

OS X Server 2.2 è un aggiornamento gratuito per gli utenti registati, una licenza costa €18 e si scarica dal Mac App Store.