Home Macity Curiosità DroneGun, la pistola anti-drone politicamente corretta

DroneGun, la pistola anti-drone politicamente corretta

Tenere a bada i droni volanti sarà possibile, e senza fare fuoco. Non nel vero senso della parola, almeno, se ci si affiderà a DroneGun, un fucile pensato proprio per “spegnere” i droni a distanza ed evitare che entrino nelle aree dove ne è vietato l’accesso.

Ideato da DroneShield, è in grado di intercettare un drone in volo fino a 2 chilometri di distanza disabilitandolo in tutte le sue funzioni, GPS compreso. Non lo distrugge, ma semplicemente ne forza la discesa a terra o il ritorno al suo leggittimo proprietario.

dronegun

Come dimostrato dal video che alleghiamo in calce all’articolo, non c’è apparentemente bisogno di alcuna formazione tecnica per poterlo utilizzare, inoltre il peso, di 13 chilogrammi, non influisce negativamente sull’uso, in quanto è abbastanza leggero per poter essere maneggiato agevolmente da una sola persona.

Al momento non è stato certificato dalla FCC, ma se mai dovesse essere approvato potrebbe effettivamente diventare una valida soluzione per tenere i droni a distanza di sicurezza dagli aereoporti o in tutte quelle situazioni dove non è possibile avvicinarsi ai droni.

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,822FollowerSegui