Dyson V11 è ancora più potente e intelligente del fantascientifico Dyson V10

L’aspirapolvere hi-tech più desiderato migliora: Dyson V11 offre batteria e motore ancora più potenti, ma soprattutto rileva la superficie per regolare in automatico la potenza di aspirazione e ottimizzare l’autonomia. È già disponibile anche in Italia in tre modelli diversi

Dyson V11 è ancora più potente e intelligente del fantascientifico Dyson V10

Basta provarlo pochi istanti per capire perché Dyson V10 è l’aspirapolvere più desiderato del momento e Macitynet lo ha fatto: ora però arriva Dyson V11. Come indica subito il nome si tratta di una evoluzione del precedente, ma con una serie di novità che giustificano appieno il salto di numero.

Il costruttore ha potenziato del 20% sia la batteria che il motore digitale, ora in grado di raggiungere la stratosferica velocità di 125.000 giri al minuto. Tutto questo si traduce in un incremento del 20% della potenzia di aspirazione rispetto al giù potentissimo Dyson V10. Ricordiamo che proprio per gli elevati standard raggiunti con il motore di Dyson V10 la società ha deciso di terminare la progettazione di aspirapolvere con filo.

Si perché come Dyson V10 anche il nuovo modello Dyson V11 permette di pulire e lavorare senza l’intralcio dei fili: il nuovo modello arriva a funzionare per un’ora tra una ricarica e l’altra anche se difficilmente sarà necessario utilizzarlo per tutto questo tempo. Sul retro di Dyson V11 ora è integrato uno schermo LCD che visualizza le prestazioni in tempo reale, inclusa l’autonomia rimanente.

Ma la novità più importante di Dyson V11 è il sistema di sensori e software in grado di rilevare su quale tipo di superficie viene utilizzato. In questo modo il computer di bordo regola in automatico la potenza di aspirazione, per rendere sempre il massimo sia su un tappeto che sulla superficie più liscia di un pavimento a piastrelle.

Questo significa che l’utente non deve più preoccuparsi di modificare e regolare manualmente la potenza man mano che cambiano le superfici da pulire. Non solo viene velocizzato il lavoro ma Dyson V11 funziona sempre in modo ottimale, sia per assicurare sempre e in ogni caso il massimo della pulizia e dell’aspirazione, sia in termini di risparmio di potenza ed energia, incrementando l’autonomia complessiva.
Dyson V11 è ancora più potente e intelligente del fantascientifico Dyson V10Sempre sullo schermo LCD vengono mostrati i promemoria per la manutenzione del filtro e anche per le segnalazioni di eventuali ostruzioni. Non solo: il display visualizza anche le istruzioni su come rimuoverle. Rispetto al modello precedente il contenitore dello sporco è del 40% più capiente. Per tutte queste caratteristiche e funzioni il nuovo Dyson V11 eredita il trono di aspirapolvere hi-tech dal predecessore Dyson V10 che continua a rimanere a listino a partire dal prezzo di 499 euro.

Il nuovo Dyson V11 è già disponibile anche in Italia in tre modelli diversi tra loro per la dotazione di accessori e spazzole incluse nella confezione. È proposto a partire da 599 euro per la versione Dyson V11 Animal+, costa 649 euro nella versione Dyson V11 Absolute e arriva a 679 euro con Dyson V11 Absolute Pro.

Per approfondire le tecnologie Dyson, le impressioni d’uso di Dyson V10 e le fotogallerie del modello precedente rimandiamo a questo nostro articolo.