fbpx
Home iPhonia il mio iPhone È di Intel il chip-modem degli iPhone 11

È di Intel il chip-modem degli iPhone 11

I nuovi iPhone 11, iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max integrano un chip-modem di Intel e non di Qualcomm, quest’ultima l’azienda con la quale la Mela ha siglato un accordo ad aprile per porre fine a varie dispute legali, inclusa quella con i subfornitori.

L’uso di un chip-modem di Intel non sorprende ma è interessante. La presenza di questo tipo di modem, riferisce PCMag, si evince dai menu di test della ricezione del dispositivo (test field), diversi se nel dispositivo c’è un chip-modem di Intel o di Qualcomm.

PCMag afferma che esistono modelli specifici di iPhone 11, 11 Pro e 11 Pro Max venduti negli USA e altri pensati per la Cina e altre nazioni, con supporto per le varie bande LTE.

Il field test non consente di capire qual è il modem usato da Apple ma molto probabilmente si tratta del chip Intel XMM 7660, l’ultimo prodotto prima di vendere a luglio la divisione in questione ad Apple.

Per l’analista Ming Chi Kuo lancio forte per iPhone 11, Apple venderà 75 milioni di iPhone

PCMag ipotizza che, rispetto ai telefoni dello scorso anno, i nuovi iPhone dovrebbero offrire fino al 20% di velocità in più con le connessioni LTE. L’iPhone 11 dovrebbe essere meno veloce sul versante connessioni rispetto all’iPhone 11 Pro perché tutte e due supportano LTE di classe Gigabit ma il Pro supporta la tecnologia MIMO 4×4 e l’iPhone 11 LTE di classe Gigabit con tecnologia MIMO 2×2. (i dispositivi on MIMO 4×4 possono utilizzare la larghezza di banda completa).

Il sito SpeedSmart nei giorni scorsi ha scritto che i test effettuati con i principali operatori mobile USA rilevano che gli iPhone 11 Pro sono mediamente più veloci del 13% rispetto agli iPhone XS del 2018, con misurazioni indicate per AT&T, T-Mobile, Sprint e Verizon.

Apple ha stipulato un accordo di licenza con Qualcomm della durata di sei anni, con validità dal 1° aprile 2019 e possibilità di proroga per ulteriori due anni, e un accordo pluriennale per la fornitura di chipset. A luglio di quest’anno la Mela ha acquisito la maggioranza della divisione modem smartphone di Intel.

Grazie alla fusione tra il portfolio esistente e i brevetti acquisiti per la tecnologia wireless attuale e futura, Apple detiene ora oltre 17.000 brevetti per la tecnologia wireless, che spaziano dai protocolli per gli standard cellulari all’architettura e al funzionamento dei modem. Da qualche tempo si vocifera che la Mela abbia intenzione di realizzare un suo chip modem, componente che però richiede anni di test e verifiche (le ultime previsioni parlano del 2021).

Offerte Speciali

Amazon spacca il prezzo di iPad Pro: sconto del 23%

Su Amazon piovono sconti per gli iPad Pro e iPad Air. Ribassi storici, con taglio al listino fino al 23% per i modelli Pro. Prezzi interessanti anche per gli iPad Air
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,420FansMi piace
95,272FollowerSegui