easyJet, evita le batoste per la valigia fuori misura con la realtà aumentata solo su iPhone

Non è bello arrivare all’imbarco per scoprire che il bagaglio a mano è fuori misura: da oggi con l’app easyJet il controllo si fa a casa con la realtà aumentata solo su iPhone

easyJet, evita le batoste per la valigia fuori misura con la realtà aumentata solo su iPhone

A partire da oggi non occorre arrivare all’imbarco per scoprire che il proprio bagaglio a mano è fuori misura, costringendoci a imbarcarlo a fronte di un costosissimo sovrapprezzo: grazie all’app easyJet e alla realtà aumentata la verifica delle dimensioni si può fare subito, personalmente e a casa propria.

Questa funzione promette di diminuire le storie horror vissute da molti o sentite raccontare da un numero ancora superiore di persone: costretti a imbarcare la valigia all’imbarco a un costo che spesso supera di gran lunga il prezzo del biglietto low cost acquistato.

La funzionalità utilizza la tecnologia ARKit 2 di Apple e sarà inizialmente disponibile solamente sui sistemi operativi iOS. Il funzionamento sfrutta la tecnologia della realtà aumentata e la fotocamera degli smartphone (a partire da iPhone 6S), combinati a un sistema di scansionamento che visualizza l’immagine virtuale di un box 3D per misurare il bagaglio confermandone la compatibilità per il trasporto in cabina.
easyJet, evita le batoste per la valigia fuori misura con la realtà aumentata solo su iPhone«Siamo costantemente alla ricerca di innovazioni che contribuiscano a migliorare l’esperienza di viaggio dei passeggeri che scelgono di viaggiare con easyJet, e questa tecnologia ne è un esempio perfetto» dichiara Daniel Young, Head of Digital Experience di easyJet. «L’innovazione é da sempre al centro della nostra strategia e continuiamo a investire sulle funzionalità della nostra app mobile, leader del settore, per rendere più facile e divertente la preparazione al viaggio cercando di eliminare tutti i possibili elementi di stress»

«I clienti richiedono sempre più spesso soluzioni in ambito digitale in grado di migliorare l’esperienza di viaggio. Siamo quindi entusiasti di aver sostenuto easyJet in questo nuovo passo nella continua innovazione dei propri servizi» dichiara Cormac Reilly, Vice Presidente e Global Head di Travel Partners Solutions. «L’introduzione della funzionalità della realtà aumentata nella app easyJet ridurrà ulteriormente le richieste di informazioni sui bagagli all’arrivo in aeroporto. Sono miglioramenti come questo che hanno aiutato easyJet a distinguersi come leader nell’innovazione digitale e a raggiungere l’importante traguardo di 30 milioni di download per la sua applicazione».

Ricordiamo che una funzione analoga è stata introdotta da KLM a settembre dello scorso anno sempre su iPhone. L’app easyJet, che permette di acquistare i voli anche con Apple Pay, si scarica gratis da questa pagina di App Store.