Google Drive ora memorizza le fotografie caricate su Google+

Google+ e Google Drive finalmente si parleranno: le foto cariate su Google+ saranno ora accessibili passando anche da Google Drive, per ora via web o Android

Google ha annunciato l’attesa integrazione tra Google+ e Google Drive: nei prossimi giorni gli utenti Android e da web potranno accedere alle fotografie caricate su Google+ direttamente da una nuova cartella di Google Drive, che apparirà nel menu di navigazione di Google Drive. Da questa cartella gli utenti potranno accedere liberamente a tutte le immagini caricate su Google+, in particolare le immagini di backup automatico, una delle funzionalità più interessanti di Google+, e potranno organizzare le immagini direttamente da Google Drive, senza dover più accedere a Google+.

Questa decisione può essere vista probabilmente come un ulteriore indebolimento di Google+, ma un vantaggio indubbio per gli utenti Google, sicuramente più propensi a sfruttare Google Drive come servizio di gestione dei file e delle immagini. Inoltre le immagini caricate conteranno ovviamente solo una volta nel computo complessivo dello spazio disponibile su Google Drive, e non conteranno affatto se rispetteranno le misure e la risoluzione minima prevista da Google+.

La nuova cartella dedicata dovrebbe apparire progressivamente nei giorni e conterrà subito le immagini recentemente caricate e salvate via Google+; le vecchie immagini invece dovrebbero fare la loro comparsa progressivamente con il passare del tempo. Al momento la funzione è limitata ai soli utenti Android e web. Qui di seguito l’annuncio ufficiale di Google su questa novità.

drive_photos_nexus6_animated2