Google Maps, arrivano le liste per salvare e condividere i luoghi preferiti

Google Maps per iOS e Android ora permette di creare elenchi di luoghi, condividerli e anche seguire gli elenchi creati da amici e familiari

Dimenticate cartina e taccuino: per progettare le vacanze ora basta lo smartphone e Google Maps. Grazie al nuovo aggiornamento l’applicazione include infatti la possibilità di creare infiniti elenchi con i luoghi preferiti, speciali, visitati o da visitare, con tanto di pulsante per condividerli in un colpo solo con amici, familiari o partecipanti di uno stesso viaggio.

A spiegarne i dettagli è Zach Maier, Product Manager di Google Maps, che in un post sul blog descrive il funzionamento, seppur piuttosto intuitivo, della nuova caratteristica. In sostanza dall’applicazione (gratuita per iPhone, iPad e Android) è sufficiente cercare un luogo di rilevanza storica, un ristorante, un negozio o qualsiasi altro punto di interesse e selezionare la voce Salva all’interno dell’apposita scheda.

In precedenza il luogo veniva semplicemente aggiunto tra i preferiti, da oggi invece è possibile scegliere la lista più indicata per le proprie esigenze, tra Preferiti, Luoghi speciali, Da visitare e Sono stato qui. E’ anche possibile creare elenchi personalizzati, realizzandone diversi – come suggerivamo all’inizio – proprio per organizzare un viaggio o una vacanza.

google maps liste preferiti

Grazie al pulsante di condivisione è possibile mostrare l’elenco anche ad altri utenti. Il sistema suggerisce – ovviamente – i servizi principali di Google, tra Gmail, Inbox, Hangouts e Google Plus. E’ tuttavia possibile salvare negli appunti anche il link diretto alla lista e condividerlo attraverso qualsiasi altro servizio o applicazione, SMS inclusi.

Il destinatario potrà semplicemente sfogliarle l’elenco oppure cliccare su Segui per visionarlo agevolmente anche in futuro, con tutte le modifiche che il creatore della lista apporterà di volta in volta. «Ora che abbiamo mappato tutto il mondo« conclude «Tocca a voi mappare il mondo attraverso gli elenchi, dagli hotspot locali alla lista dei sogni con i luoghi che volete visitare nel mondo».