Home iPadia iPad Software Waze, arriva la prima integrazione con Google Maps, anche su iOS

Waze, arriva la prima integrazione con Google Maps, anche su iOS

Arriva la prima integrazione Google Maps Waze: i team delle due aziende stanno lavorando insieme per sfruttare “la potenza della tecnologia di Google e la passione della comunità di Waze” per rendere più facile la navigazione sulle strade durante gli spostamenti quotidiani o saltuari. Gli utenti di Google Maps per smartphone, inclusa la versione di Google Maps di iOS potranno ora beneficiare in tempo reale delle varie segnalazioni di incidenti da parte degli utenti Waze. Quando gli “wazers” segnalano incidenti, cantieri, strade chiuse o altre problematiche legate al traffico su Waze, gli aggiornamenti Google Maps Waze verranno visualizzati automaticamente anche su Google Maps app per Android e iOS.

Tali aggiornamenti saranno disponibili per Argentina, Brasile, Cile, Colombia, Ecuador, Francia, Germania, Messico, Panama, Perù, Svizzera, Regno Unito e Stati Uniti; purtroppo ancora una volta l’Italia è esclusa dalla prima tornata di beneficiari dell’integrazione Google Maps Waze. La comunità di Waze potrà inoltre fare uso di due nuove funzionalità. In primo luogo, le versioni di iOS e Android di Waze app sono state aggiornate con Google Search.

Gli utenti Waze avranno ora accesso ai risultati di ricerca anche durante il regolare utilizzo della loro app: Google Search si unisce ad una serie di altri provider di ricerca disponibili su Waze, da Foursquare a Yelp, rendendo più facile trovare aziende preferite, indirizzi di casa e altro ancora. Inoltre, dopo un periodo di beta testing appropriato, il Waze Map Editor include ora Google Street View e le immagini satellitari, per creare le mappe e rendere più facile le correzioni cartografiche segnalate dalla comunità. L’applicazione di Waze su iTunes Store, nel momento in cui scriviamo, non pare essere stata aggiornata, ma può comunque essere scaricata seguendo questo link diretto.

google maps waze

 

Offerte Speciali

Minimo storico per MacBook Air M1 256 GB: 1037,00 €

MacBook Air M1 256 GB nei colori argento e oro torna al minimo storico: 977 euro

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac in offerta con uno sconto che lo porta per la prima volta a 977 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,960FollowerSegui