Google Pixel e Pixel XL ufficiali, ecco i nuovi smartphone di Google

Google presenta ufficialmente Pixel e Pixel XL, i due nuovi con caratteristiche top, che pongono fine alla line up Nexus. Ecco le caratteristiche, prezzi e disponibilità.

Da pochi minuti Pixel e Pixel XL sono ufficiali: si tratta dei nuovi smartphone di Google, realizzati in collaborazione con HTC, che segnano la dine dell’era Nexus. Di seguito caratteristiche, prezzi e disponibilità dei due nuovi terminali.

Entrambi i dispositivi godono della medesima estetica, realizzati in alluminio lucidato, con una parte in vetro che copre la parte anteriore e la parte superiore del posteriore. Sul retro è presente il sensore di impronte digitali, oltre all’obiettivo della camera, che viene definita, anche da fonti terze, come la migliore disponibile su uno smartphone. Aspettiamoci a breve confronti con la fotocamera di iPhone 7.

Google Pixel sarà il più piccolo dei due telefoni, dotato di un display da 5 pollici con tecnologia AMOLED. Per quanto riguarda Pixel XL, invece, monta un pannello da 5,5 pollici, sempre con tecnologia AMOLED. Entrambi i terminali sono protetti dal vetro Gorilla Glass 4.

Il software è una delle caratteristiche principali dei nuovi Pixel. Entrambi i terminali monteranno Android Nougat 7.1,  con il launcher proprietario Google supportato da Google Assistant, una sorta di Googne Now potenziato. Il nuovo assistente di Mountain View interagirà con l’utente in modo naturale,  potendo chiedere di inviare messaggi, fornire indicazioni, effettuare prenotazioni in un ristorante, e molto altro ancora.  L’intera UI del launcher ha un aspetto differente, con icone circolari a scomparsa, mentre sulla parte alta insiste una nuova Google Bar, in sostituzione della barra di ricerca permanente.

Schermata 2016-10-04 alle 19.42.28

Tra le particolarità il sensore per le impronte digitali, che permette ad esempio di compiere varie azioni, come mostrare le notifiche con un semplice slide. I due nuovi Google Pixel, inoltre, vantano un reparto multimediale di tutto rispetto. Il sensore sulla parte posteriore è 12,3 megapixel e permette, grazie alla modalità Burst, di scattare diverse foto in sequenza, così da poter scegliere la migliore.

Sull’anteriore, invece, la camera avrà 8 MP: si tratta di numeri standard, anche se a giudicare dai primi test effettuati, i due Pixel dovrebbero montare le migliori camere mai viste su uno smartphone. Peraltro, foto e video potranno essere salvati su Google Photos, alla massima risoluzione, in modo totalmente gratuito e illimitato.

Tra le altre caratteristiche tecniche, Pixel monta un processore Qualcomm Snapdragon 821 con GPU Adreno 530, supportato da 4 GB di RAM e con storage interno da 32 o 128 GB, a seconda della variante scelta. Sarà alimentato da una batteria da 2.770 mAhD, con un peso complessivo di 143 grammi.

https://youtu.be/6pxIcH_0MH0

Dall’altra parte, invece, Pixel XL godrà di uno schermo più grande da 5,5 pollici, con specifiche tecniche del tutto simili al fratello minore, salvo che per una batteria più ampia da 3450 mAh, assicurando 7 ore di autonomia con una ricarica da appena 15 minuti.

Pixel e Pixel XL saranno lanciati negli USA come esclusiva Verizon. saranno disponibili anche tramite Play Store ad un prezzo iniziale di 649 dollari, per il modello da 5 pollici in versione 32 GB.