fbpx
Home News I futuri Apple Watch potranno prevedere gli attacchi di panico?

I futuri Apple Watch potranno prevedere gli attacchi di panico?

L’Apple Watch Series 5 non ha presentato cambiamenti significativi allo smartwatch della Mela, ed è per questo probabilmente che in molti si aspettano funzionalità innovative nella prossima versione dell’indossabile, ma soprattutto in quella che dovrebbe arrivare nel 2021. I primi rapporti suggeriscono che i prossimi Apple Watch potrebbero rilevare gli attacchi di panico.

Che Apple stia lavorando da anni per rendere l’Apple Watch un vero alleato in ambito sanitario non è un. mistero, e non sono poche le testimonianze che in passato hanno raccontato di come la periferica della Mela abbia contribuito a salvare vite umane. Dopo aver introdotto funzionalità di ECG sulla serie 4, coprendo così il lato fisico del benessere delle persone, Apple Watch 6 potrebbe includere un nuovo sensore di pulsossimetria, che metterà sul tavolo funzionalità per il benessere mentale, potendo rilevare gli attacchi di panico.

Il sensore potrà monitoraggio i livelli di ossigeno nel sangue e, sfruttando queste informazioni, potrà rilevare un forte stato d’ansia o di stress. Una delle implementazioni più significative in programma potrebbe essere la capacità di rilevare automaticamente attacchi di panico, anche se questo potrebbe arrivare solo tra due anni almeno. L’Apple Watch dovrebbe imparare nel tempo quali sintomi si verificano prima e durante l’attacco di panico.

Alla fine, l’obiettivo potrebbe essere quello di rilevare gli attacchi di panico prima ancora che si verifichino, avvisare l’utente in anticipo e offrire assistenza, tra cui esercizi di respirazione e raccomandazioni per fermarsi durante la guida.

Per aumentare ulteriormente l’accuratezza di questa funzionalità, gli utenti dovrebbero essere in grado di inserire manualmente i propri sintomi. Sarà, inoltre, disponibile una cronologia di tutti gli attacchi di panico rilevati. Oltre all’attenzione per la salute mentale, si ritiene che Apple stia pianificando una serie di altri aggiornamenti per la prossima generazione di Apple Watch Serie 6. Questi includono miglioramenti ai sensori e supporto per lo standard Wi-Fi 6 più veloce.

Football americano con Apple Watch al polso per tenersi in forma sotto coronavirus

Secondo quanto riferito, è stata pianificata anche l’introduzione del monitoraggio del sonno, caratteristica che si ipotizza da mesi per Apple Watch, ma che sfortunatamente potrebbe essere un’esclusiva della Serie 6 perché basata su imminenti aggiornamenti della batteria.

Dal punto di vista estetico, quest’anno non sono previsti cambiamenti di rilievo, il che non è sorprendente considerando che Apple ha introdotto il design attuale solo nel 2018, anche se in effetti sembra sempre richiamare il fattore forma del primissimo modello. Ad ogni modo, cambiamenti importanti potrebbero arrivare lato software, con una interfaccia utente rinnovata per watchOS 7.

Altre modifiche allo smartwatch della Mela potrebbero riguardare la sostituzione del pannello OLED esistente con un pannello microLED, anche se secondo Bloomberg tale modifica non sarà pronta prima di Apple Watch Serie 7 nel 2021. Ciò dovrebbe coincidere con l’introduzione di un Touch ID sotto display o contenuto all’interno della corona digitale.

Se volete sapere tutto su Apple Watch il link da cui partire è questo.

Offerte Speciali

Amazon sconta il Magic Mouse 2 del 25%: solo 65 euro

Magic Mouse 2 su Amazon al prezzo migliore di sempre: solo 58,99 euro

Su Amazon il Magic Mouse 2 è ancora in sconto. Ora lo pagate addirittura meno di 65 euro.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,666FansMi piace
94,044FollowerSegui