Apple potrebbe passare da OLED a microLED per il prossimo Apple Watch

Apple potrebbe presto abbandonare gli schermi OLED per i suoi Apple Watch, in favore della tecnologia MicroLED. Ecco i vantaggi.

Apple Watch 3 low cost: su Amazon è scontato a 279 €

Era già nell’aria, ma ultimi rumor riportano che Apple sarebbe attualmente in trattative, già nelle fasi avanzate, per produrre display microLED per i suoi prossimi Apple Watch in uscita il prossimo anno.

Questa volta è l’Economic Daily News a riportarlo, secondo cui Apple potrebbe così abbandonare la tecnologia OLED per i suoi indossabili. Attualmente, è LG ad occuparsi della produzione di questi schermi. E così, l’azienda sarebbe in procinto di preparare uno schermo microLED per il suo prossimo Apple Watch.

Anche se ovviamente i fornitori hanno rifiutato di confermare qualsiasi accordo con Apple, uno di questi ha dichiarato di essere in contatto con “l’industria degli smartwatch statunitense“.

La produzione in serie di queste componenti impiegherebbe circa 9 mesi di tempo per la consegna, lasciando quindi presagire che la prossima revisione agli Apple Watch, attesa per la fine del 2019, continuerà a utilizzare i pannelli OLED. Ed allora, i primi Apple Watch con il nuovo schermo arriveranno, presumibilmente, solo nel 2020.

Apple microLED

Peraltro, anche i futuri iPhone, non certamente gli iPhone 2019, potrebbero beneficiare di questa nuova tecnologia per lo schermo. Già da tempo Bloomberg ha riportato delle intenzioni di Apple di passare dagli OLED alla tecnologia microLED, con un primo rapporto pubblicato già durante lo scorso mese di marzo. Già allora, si parlava del fatto che Apple stesse avviando la produzione di schermi microLED, personalizzate in strutture vicino a Apple Park.

Il passaggio da OLED a microLED dovrebbe portare ad una maggiore durata della batteria, grazie ad una maggiore efficienza dei pixel microLED. I pannelli microLED, inoltre, soffrirebbero meno, eliminandolo quasi totalmente, dell’effetto burn-in, che invece caratterizza tutti gli schermi OLED, compresi quelli di iPhone X e XS.